menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pd litiga, terremoto nel parlamentino dei Parioli: si dimette il presidente dell’Aula  

A pochi mesi dalle elezioni in cui la minisindaca Francesca Del Bello si candida alla caccia del bis, si sfalda la maggioranza Pd. Dura l'opposizione di centrodestra: "La presidente si dimetta, territorio in balia di litigi e correnti"

Posizioni inconciliabili, correnti e litigi: il Pd, il partito che traina la maggioranza a sostegno della presidente Francesca Del Bello, si spacca. Terremoto nel parlamentino dei Parioli dove venerdì si è dimesso dalla carica di Presidente del Consiglio Municipale il consigliere dem Guido Capraro.

Municipio II, si dimette il presidente d'Aula Guido Capraro

Una scelta maturata, raccontano dai corridoi di via Dire Daua, dopo che un collega di partito, ma non di corrente, ha scritto al Segretario Generale interpellandolo su alcuni aspetti relativi alla conduzione del Consiglio. A rischio nullità una delle sedute. Da li la bufera e le dimissioni, in aperta polemica, di Capraro. A pochi mesi dalle prossime elezioni amministrative a cui Francesca Del Bello si presenta a caccia del bis, la sua maggioranza si sfalda. 

Fratelli d'Italia contro il Pd: "Territorio in balia di litigi e correnti"

Attacca l’opposizione di centrodestra. "Venerdì di passione per il Partito Democratico del Municipio Roma II, l’ennesimo scontro tra correnti nella maggioranza guidata da Francesca Del Bello ha comportato le dimissioni del Presidente del consiglio, Guido Capraro (Pd), tradito dai suoi stessi 'compagni' di partito nei giorni scorsi. Questo è solamente l’ultimo episodio che riguarda le questioni interne del Pd che, di fatto, non segue più le esigenze del territorio. Ormai è evidente che la Presidente Del Bello non ha più la maggioranza. Farebbe bene a seguire l’esempio del suo collega Capraro, rassegnando lei stessa le proprie dimissioni  per non dover più essere costretti ad assistere nuovamente a queste scene di bassa politica. Il Municipio II ha bisogno di un governo attento alle esigenze del territorio e non interessato alla politica delle poltrone!" - hanno commentato in una nota i consiglieri FdI del Municipio II, Holljwer Paolo e Sandra Bertucci, unitamente agli esponenti del coordinamento romano di FdI, Stefano Erbaggi ed Alessandra Consorti. Richieste di dimissioni che arrivano anche da Simone Pelosi, coordinatore di Fratelli d'italia nel II Municipio, e Leonora Peresso dirigente romana del partito.

La Lega: "La presidente Del Bello si dimetta"

Dura la Lega. “Non siamo stupiti più di tanto da Capraro. Le sue, ennesime, dimissioni da presidente del consiglio del II municipio fanno rumore solo all’interno della maggioranza di centrosinistra, che si sta riassestando nelle varie correnti. Se invece della solita alzata di testa Capraro vuole davvero sottolineare una distanza con la presidenza e la giunta del municipio - è la provocazione lanciata dal capogruppo della Lega ai Parioli, Andrea Signorini - presenti in aula una mozione di sfiducia verso il minisindaco e trasformi il consiglio municipale in un laboratorio utile a testare la tenuta di questo improbabile asse Pd - M5S. Sempre, ovviamente, che non abbiano paura delle conte. Dopo quasi 5 anni di liti interne i nodi vengono al pettine. A questo punto - conclude Signorini - la presidente Del Bello prenda spunto dal suo collega Capraro e si dimetta a sua volta, restituendo la parola ai cittadini del Municipio tenuti in ostaggio da un manipolo di incapaci”. “Di fatto non c'è una maggioranza unitaria, la presidente Del Bello ne prenda atto e si dimetta" - incalza il dirigente romano della Lega, Francesco De Salazar. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento