Venerdì, 12 Luglio 2024
Parioli Parioli

Il mistero dei miasmi asfissianti che invadono le notti della Roma bene

Da settimane i residenti tra Parioli e Trieste-Salario segnalano un odore a volte acre, a volte di fogna, che si manifesta dopo le 9 di sera. Allertate Ama e la Polizia Locale. Una residente: "Con il caldo e le finestre aperte diventa insopportabile"

Da diverse settimane i cittadini che vivono tra i Parioli e il Trieste-Salario segnalano continuamente una "puzza" indefinita che si manifesta quasi esclusivamente la sera dopo l'ora di cena. Con cadenza pressoché quotidiana. Un mistero, perché ancora non si è individuata l'orogine dei miasmi, descritti anche in maniera differente dalle persone che li hanno sentiti. 

Miasmi a Roma nord

Le segnalazioni arrivano un po' ovunque dal quadrante "bene" del II municipio: da via Nemorense e ia Chiana, da viale Bruno Buozzi e via Petrolini, da via di Villa Ada e piazza Vescovio. Quasi sempre viene definita come "puzza di fogna", in alcuni casi invece sembrerebbe odore di bruciato che prende in gola. Ma questa descrizione è ben più rara, quasi isolata. I miasmi arrivano da qualche insediamento abusivo? Ci sono impianti he operano illecitamente sfruttando le ore notturne per attirare meno attenzione? Non si sa. 

La denuncia di una residente 

"Di giorno non sento mai nulla - racconta a RomaToday Maria Pia Rosati, residente nel cuore del quartiere Trieste, zona via Tagliamento - ma la sera, solitamente dalle 21.30 in poi, l'odore è nauseabondo. Sta facendo ancora caldo, quindi vado a letto con le finestre aperte e inevitabilmente la puzza entra in casa". Secondo Maria Pia, la causa sono i tombini: "Non piove, le strade non vengono lavate, le foglie non vengono raccolte - si lamenta la residente - e tutti questi fattori per me contribuiscono. So di lamentele anche da viale Liegi. Da quando si sente? Da metà settembre". 

Il consigliere municipale: "Sembra combustione"

Anche un consigliere municipale, Andrea De Rosa (lista civica Gualtieri), è tra i testimoni dei miasmi: "Innanzitutto mi hanno contattato in tanti negli ultimi giorni - conferma - ma anch'io ho sentito questo odore. Vivo a viale Bruno Buozzi, era la scorsa settimana. Però devo ammettere che non era così forte, dipenderà dal vento o forse dal fatto che l'origine dei miasmi sarà lontana dalla mia abitazione. Puzza di fogna? No, a me è sembrato conseguenza di combustione, un processo chimico perché dà fastidio alla gola".

Ama e vigili avvertiti 

Da giorni gli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, in particolare il Gruppo II Parioli, insieme alle squadre Ama di zona sono stati avvisati dall'assessorato all'ambiente del II municipio: "Però ad oggi non ci sono riscontri - risponde De Rosa - non sembrano cioè essere stati individuate attività illecite che causino miasmi di questo tipo". C'è anche chi tira in ballo, nuovamente, il tmb Salario di Villa Spada. Ma l'impianto non viene più utilizzato per il conferimento dell'indifferenziato da quando andò a fuoco nel dicembre 2018. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il mistero dei miasmi asfissianti che invadono le notti della Roma bene
RomaToday è in caricamento