menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Ponte della Musica vietato alle biciclette: “E’ un’assurdità”

Il divieto confermato dai vigili all’associazione BiciRoma: “Non è consentito il transito ai velocipedi”

Il Ponte della Musica vietato alle biciclette. Incredibile ma vero: sul ponte che congiunge il quartiere Flaminio e il Foro Italico i “velocipedi” non possono transitare: niente pedalate dunque su quella passerella di 190 metri sospesa sul Tevere pensata come connessione ideale tra il quadrante delle arti e il polo sportivo della città. Dai templi di calcio, tennis e nuoto a MAXXI e Auditorium Parco della Musica, verso Villa Glori.

Ponte della Musica vietato alle biciclette

A rivelarlo una denuncia di BiciRoma, il movimento autonomo e indipendente dei ciclisti della Capitale guidato da Fausto Bonafaccia, che ha reso nota la risposta del I Gruppo della Polizia Locale al quesito di un loro iscritto. 

“...si fa presente che ai sensi dell'art. 47 del Dlgs 30-04-1992 n.285 c.1 lett. c (classificazione dei veicoli) e in combinato disposto con l'art. 116 del DPR del 16-12-1993 n. 495 c.1 lett. a -fig II 46- (divieto di transito) sul ‘Ponte della Musica’ non è consentito il transito a tutti i veicoli e, dunque, neppure ai velocipedi” - hanno scritto i caschi bianchi del Centro ex Prati. “Si rassicura in ogni caso, che vengono e verranno svolti opportuni e adeguati servizi, soprattutto in questo periodo critico per il contenimento del virus covid-19 di contrasto alla diffusione dello stesso e comportamenti non idonei alle disposizioni normative e alle raccomandazioni sanitarie”. 

La denuncia di BiciRoma: "Niente biciclette sul Ponte della Musica"

Un fulmine a ciel sereno per tutti quei ciclisti abituati a transitare sul Ponte della Musica per passare da una sponda all’altra del Tevere godendo di un panorama mozzafiato e di un’infrastruttura davvero particolare. Con il ponte dedicato al maestro Armando Trovajoli vietato ai “velocipedi”, il termine con il quale nel codice della strada italiano vengono indicati tutti i veicoli che sono mossi grazie alla forza muscolare del conducente, i ciclisti sono a rischio multa ma non solo: il divieto, sottolinea BiciRoma, “può ripercuotersi sui ciclisti sia come contravvenzione che come responsabilità in caso di incidente con un pedone”. 

Ponte della Musica vietato ai velocipedi: “Un’assurdità”

Immediate le reazioni dei ciclisti. “A me personalmente mette solo allegria vedere la gente che lo vive ogni giorno. Uso la bicicletta molto spesso e non ho avuto mai problemi passando sul ponte, che tra l’altro è un collegamento tra il Flaminio e la ciclabile di viale Angelico. Sarebbe assurdo impedire ai ciclisti il transito, quanto sarebbe assurdo impedire ai cittadini l’utilizzo di uno spazio comune. Piuttosto mi preoccuperei di sistemare e pulire l’area sottostante dove c’è un degrado totale” - scrive Emanuela sulla pagina Facebook di BiciRoma. “E' una assurdità” - la sentenza di Marcello. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento