menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Flaminio, al via la riqualificazione della storica “casina”: arriva anche un parco fluviale

Accordo tra Regione e Poste: sarà sistemato l'antico circolo del dopolavoro e verrà realizzato un parco pubblico

Torna alle Poste l’antico circolo del dopolavoro di lungotevere Flaminio. Nella mattinata del 22 dicembre è stato infatti presentato il progetto che prevede la riqualificazione della “storica casina” e la realizzazione di un attiguo parco fluviale.

La riqualificazione

Lo storico edificio, "lo chalet sportivo" inaugurato nel 1931, riprenderà ad accogliere, al suo interno, i dipendenti delle Poste italiane. All’esterno invece  verrà realizzato un parco che, su almeno 10mila metri quadrati, sarà aperto al pubblico. Lì troveranno spazio playground, una “piazza d’acqua” ed un arboreto fluviale. E' previsto anche un “ripascimento spondale del Tevere”.

Area aperta al pubblico 

“Verranno piantati nella zona anche gli alberi previsti dal progetto Ossigeno” ha annunciato il governatore Nicola Zingaretti, annunciando l’accordo recentemente sottoscritto con Poste Italiane. Il protocollo prevede che l’area in concessione sia anche utilizzata per visite formative, “guidate e completamente gratuite”, che saranno destinate alle scuole della regione. 

“Le scolaresche - si legge nel protocollo d’intesa - potranno anche usufruire dello spazio destinato ai giochi che si estende su una superficie complessiva di 2160 metri quadrati”. Il playground inoltre avrà anche la funzione di sostituire gli impianti sportivi che, per la realizzazione del Ponte della Musica erano stati eliminati.

Un patrimonio cittadino

La firma della concessione, che avrà durata di diciannove anni, è stata salutata con soddisfazione. “E’ un’ottima notizia per Roma  - ha dichiarato Nicola Zingaretti - perchè parliamo di un’opera di riqualificazione urbana in un quadrante di assoluta importanza”. L'ex circolo del dopolavoro, di cui sono state mostrate fotografie ed articoli di stampa risalenti alla sua inaugurazione, “è un pezzo dell'identità della Capitale” ha ricordato Zingaretti. che in conferenza stampa si è soffermato anche sulvalore dei 700 metri quadrati su cui si sviluppa l’antica casina. 

L'area golenale

Lo spazio ai piedi di lungotevere Flaminio tornerà a disposizione dei dipendenti delle Poste e della città. I romani potranno così disporre di un parco attrezzato sull'area golenale del Flaminio. Uno spazio che verrà sistemato, è stato chiariato in conferenza stampa, anche tenendo presente l’importante funzione idraulica della zona. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Notizie

Blocco traffico a Roma: domenica 24 gennaio niente auto nella fascia verde

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento