rotate-mobile
Flaminio Flaminio / Lungotevere Flaminio, 70

Attraversamenti rialzati e luminosi, autovelox e un semaforo: "Così eviteremo altri morti al Flaminio"

Una mozione urgente verrà approvata in II dopo l'investimento fatale di Gaia Burba. Impegna la giunta a spingere perché si metta in sicurezza il tratto di lungotevere all'altezza del Ponte della Musica

L'ultimo episodio di cronaca ha scosso nuovamente il Flaminio. Una donna di 49 anni, Gaia Burba, la sera del 5 febbraio è stata investita e uccisa da una Fiat Punto, mentre attraversava il lungotevere all'altezza di piazza Gentile da Fabriano, proprio di fronte al Teatro Olimpico. Per questo la commissione lavori pubblici e mobilità del II municipio presenta il 9 febbraio in consiglio una mozione urgente, chiedendo alla giunta di spingere per la messa in sicurezza del tratto.

Lungotevere Flaminio pericoloso, diversi incidenti di fronte al Ponte della Musica

Sono anni che il tratto di lungotevere Flaminio all'altezza del Ponte della Musica e del Teatro Olimpico rappresenta fonte di preoccupazione per i residenti. Le auto sfrecciano, la sera l'illuminazione non è sempre impeccabile e c'è un punto specifico privo di semaforo: "Si tratta della svolta a sinistra da lungotevere verso la piazza - spiega Francesco De Salazar, consigliere di FdI - e nel tempo si sono verificati diversi sinistri, anche con feriti, come confermano gli agenti della Polizia Locale da me allertati". 

"Nonostante sopralluoghi e segnalazioni, mai nessun intervento"

"Nonostante i sopralluoghi, le interlocuzioni, le segnalazioni e le proposte di intervento - scrivono le consigliere e i consiglieri - sul tratto del lungotevere Flaminio e per l’ inversione di marcia di via Giulio Romano/ Lungotevere Thaon di Revel, non sono stati ancora realizzati interventi risolutivi di messa in sicurezza". I componenti della commissione mobilità, inoltre, ricordano che "negli ultimi mesi del 2022 sono stati numerosi gli incidenti stradali - sottolineano - che hanno visto coinvolti automobilisti, motociclisti e pedoni sia nella svolta che dal lungotevere Faminio immette su Piazza Gentile da Fabriano sia sull’attraversamento pedonale altezza civico 70a".

"Manca il semaforo, il dipartimento rimanda l'installazione"

Essendoci solo la segnaletica a raso, quella dipinta a terra, la circolazione e il rispetto delle precedenze sono lasciate un po' al buon senso degli automobilisti: "I vigili sono d'accordo con la semaforizzazione e l'istituzione di un attraversamento protetto - prosegue De Salazar - ma il dipartimento mobilità, già un anno fa mi fece sapere che, dovendo arrivare il tram della musica previsto dal Pums, ogni altro intervento sarebbe arrivato in quel contesto e non prima. Ma come vediamo, ci sono stati investimenti gravi: l'ultimo mortale, ma già l'anno scorso un'altra giovane venne investita, per fortuna senza conseguenze gravi, mentre attraversava sulle strisce pedonali". 

Cosa chiede la mozione firmata da tutti i partiti

La mozione, firmata da tutti i componenti della commissione (quindi il presidente Pineschi e Giovannelli del Pd, Stevanin di Azione, Didò della Civica Gualtieri, De Salazar di FdI, Auleta di Sinistra Civica Ecologista, Gagliassi del M5S) chiede una serie di azioni per la messa in sicurezza del Lungotevere Flaminio per "ridurre l’ eccesso di velocità e per tutelare la sicurezza dei pedoni. In aggiunta alle soluzioni proposte dai dipartimenti competenti - scrivono - si ritiene necessario anche l’ utilizzo di rilevatori di velocità ed il potenziamento dell’ illuminazione pubblica nel tratto in oggetto". Per De Salazar "ci vogliono presidi e autovelox - aggiunge - e visto che non è possibile mettere i dossi, almeno creare attraversamenti rialzati e luminosi per indurre le auto a rallentare". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attraversamenti rialzati e luminosi, autovelox e un semaforo: "Così eviteremo altri morti al Flaminio"

RomaToday è in caricamento