Parioli Parioli / Piazza Giuseppe Verdi

Ex Poligrafico a piazza Verdi, assemblea del municipio con i cittadini

L'appuntamento è per mercoledì 23 settembre alle 18. Gerace: "Vogliamo informare in merito alle trasformazioni urbane del nostro municipio". Nell'edificio che ha ospitato la Zecca, in corso lavori per un grande albergo

Un'assemblea per informare i cittadini sulla trasformazione di piazza Verdi. E' quanto comunicano in una nota il Presidente Gerace e l’Assessore ai Lavori Pubblici Santoriello. L'evento si terrà oggi, mercoledì 23 settembre alle ore 18, nell’atrio monumentale all’interno dell’ex Poligrafico. Nell'edificio che ha ospitato la Zecca di Stato sono in corso lavori per la trasformazione in un grande albergo a cinque stelle, di 30 mila metri quadrati, in appartamenti, uffici e negozi di pregio. I cantieri, iniziati il 10 giugno 2015, dovrebbero terminare nel mese di giugno 2016. La valorizzazione di questo imponente edificio dai marmi bianchi è a carico della società Residenziale Immobiliare 2004 S.p.A., controllata al 75% da CDP immobiliare S.r.l. e partecipata per il 25% da Finprema.

 
“Nel ribadire la nostra volontà di informare i cittadini in merito alle trasformazioni urbane che riguardano il nostro Municipio" dichiarano  il presidente Gerace e l’Assessore ai Lavori Pubblici Santoriello "il 23 settembre 2015 alle ore 18.00, abbiamo indetto un’assemblea pubblica che si terrà presso l’edificio di Piazza Verdi. I partecipanti verranno accolti nell’atrio monumentale all’interno dell’ex Poligrafico, allestito per l’evento”. Concludono: “Durante l’incontro saranno presenti anche gli esponenti della proprietà per poter fornire tutte le informazioni relative al cantiere. Ancora una volta l’intenzione del Municipio è quella di condividere le decisioni che riguardano i lavori di trasformazione e valorizzazione del territorio lavorando in modo trasparente e attento alle esigenze dei cittadini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Poligrafico a piazza Verdi, assemblea del municipio con i cittadini

RomaToday è in caricamento