menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Collinetta franata ai Parioli, strada chiusa e box interdetti: droni in volo per gli accertamenti

Verifiche sul costone crollato tra via Archimede e viale Maresciallo Pilsudski. L'assessora Meleo: "Al lavoro per ripristinare viabilità e utilizzo posti auto"

Il crollo della collinetta dei Parioli, quella sovrastante viale Maresciallo Pilsudski, ha indotto la chiusura di via Archimede e la deviazione dei veicoli in via Barnaba Tortolini per proseguire poi in via di San Valentino. In più i Vigili del Fuoco, immediatamente intervenuti dopo il distacco del costone, hanno interdetto i box auto sotto via Archimede e sgomberato alcune vetture e carichi pesanti nella parte finale della strada. 

Parioli, crolla la collinetta di via Archimede 

Sono stati attimi di paura nel quartiere d’élite di Roma. Era infatti pieno giorno del 5 febbraio scorso quando si è verificato lo smottamento del terreno, "una frana di un costone di roccia alto 20 metri" che fortunatamente non ha coinvolto "persone e abitazioni”

Droni in volo sui Parioli: accertamenti sul costone crollato

Sul crollo della collinetta dei Parioli si lavora. “Sulla zona sono in corso degli accertamenti, fatti anche con un drone, da parte del Dipartimento Simu, per appurare l’entità della frana e programmare un intervento sul costone. Al vaglio dei tecnici c’è la possibilità di un semplice riempimento della cavità sotto via Archimede per consentire in poco tempo la riapertura della strada e il ripristino del transito ai veicoli e ai mezzi pesanti” - ha detto l’assessora alle Infrastrutture di Roma Capitale, Linda Meleo

Via Archimede: box interdetti e strada chiusa

Una delle ipotesi che si aggiunge è quella di un intervento più ampio “che consiste - ha spiegato - nella messa in sicurezza di tutto il costone con reti e tiranti sulla parete, per evitare che si verifichino eventi analoghi, con tempi di realizzazione che prevedono la redazione di un apposito progetto”. 

Fissato per la prossima settimana un incontro congiunto tra vari Dipartimenti e il Municipio II “per studiare la miglior strategia possibile che permetta in breve tempo di riaprire la strada al traffico e, nel lungo periodo, di risolvere questo problema sul versante di viale Pilsudski, anche per consentire anche l’utilizzo dei box auto attualmente interdetti”. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento