rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Parioli Parioli / Via Giacinta Pezzana

Dopo Villa Glori e piazza Verbano, adesso i cinghiali arrivano anche a Villa Ada

Un esemplare è stato avvistato due volte domenica 8 maggio sia a Monte Antenne sia verso l'ingresso di Giacinta Pezzana

Prima a Villa Glori nel cuore dei Parioli a fine aprile, poi a piazza Verbano nel Trieste-Salario il 6 maggio in mattinata e adesso i cinghiali sono arrivati anche a Villa Ada e i residenti del II municipio cominciano ad avere paura. 

L'ultimo avvistamento risale al primo mattino e al pomeriggio di domenica scorsa, 8 maggio. Una residente di via Giacinta Pezzana, il cui appartamento affaccia su una delle zone più isolate della villa, ha immortalato un ungulato che percorre il sentiero. "A un metro e mezzo dal mio giardino" specifica l'utente del gruppo Facebook "2 Ville e 1 Parco" nel quale viene postata la testimonianza dell'incontro quasi ravvicinato. Poche ore dopo anche fra la torretta del Roccolo e il muro perimetrale di Villa Ada verso Monte Antenne. 

Sarà lo stesso allontanato dalla polizia locale da piazza Verbano, esattamente dall'altra parte della villa? Gli avvistamenti, se collocati sulla mappa, vanno a creare un percorso per nulla impossibile per un esemplare in cerca di cibo. La riserva naturale dell'Insugherata si trova solo 5 chilometri più a nord rispetto ai Parioli, poi ecco Villa Ada. Dove adesso per i frequentatori abituali, tra chi porta a spasso il cane e chi fa jogging, il rischio di imbattersi in un cinghiale è concreto, soprattutto all'imbrunire o alle prime luci dell'alba. 

"Quello che temevamo sembra essersi purtroppo verificato: il cinghiale che di recente si era fatto un giretto a piazza Verbano, è stato avvistato da diverse persone all'interno del parco di Villa Ada - commenta l'Osservatorio Sherwood, associazione ambientalisti che si occupa delle tutela e della promozione di Villa Ada - . In particolare è stato incrociato nei boschi che circondano la torretta del Roccolo, sul sentiero alto che porta all'uscita verso Monte Antenne". Una novità assoluta per il parco storico del Salario, dove i cinghiali non erano mai stati visti. "Chiederemo al Campidoglio un intervento immediato di monitoraggio e allontanamento - concludono - , per evitare danneggiamenti ambientali e rischi per la pubblica incolumità". 

Peste suina a Roma, Zingaretti firma l'ordinanza: ecco cosa succede nella "zona infetta"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo Villa Glori e piazza Verbano, adesso i cinghiali arrivano anche a Villa Ada

RomaToday è in caricamento