rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Parioli Via Panama

Da Villa Ada a Villa Borghese in bicicletta: la dorsale delle ville storiche torna ai cittadini

Ultimati i lavori sulla pista ciclabile che dal Salario, passando per i Parioli, arriva al cuore di Roma. Raggi: “Nuovo asfalto e nuova segnaletica”

Da Villa Ada a Villa Borghese in bicicletta in totale sicurezza. E’ stata completamente rimessa a nuovo la pista ciclabile che dal Salario, attraversando i Parioli arriva al cuore di Roma: la cosiddetta “dorsale delle ville storiche”. Nuovo asfalto e nuova segnaletica ciclopedonale: il percorso è tornato rosso vivo.

Lavori sulla dorsale delle Ville Storiche

Prima l’intervento sul tratto di viale Gioacchino Rossini con l’eliminazione di dossi e avvallamenti che ne avevano determinato la parziale chiusura. E’ li che nell’ottobre scorso si era verificata la rovinosa caduta di un ciclista, sbalzato dalla sua bicicletta a causa delle radici che avevano spaccato il manto stradale: per il malcapitato frattura del setto nasale, frattura di una costola, un brutto ematoma al polpaccio ed escoriazioni varie soprattutto a mani e ginocchia. 
Dopo due mesi l’avvio della manutenzione tanto agognata.

Da Villa Ada a Villa Borghese in bicicletta: la pista “torna ai cittadini"

I lavori erano proseguiti poi su via Panama, nel cuore dei Parioli. Anche qui nuovo manto stradale e segnaletica tirata a lucido. 

Un lavoro di manutenzione e restyling completato nei giorni scorsi. “Un intervento coordinato dal Dipartimento lavori pubblici del Comune, che ha completamente riqualificato questo percorso che si snoda nella zona nord della città collegando le due splendide ville storiche” - ha commentato la sindaca di Roma, Virginia Raggi. “Un nuovo asfalto e una nuova segnaletica ciclopedonale caratterizzano la pista che - ha sottolineato - è finalmente a disposizione dei cittadini”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Villa Ada a Villa Borghese in bicicletta: la dorsale delle ville storiche torna ai cittadini

RomaToday è in caricamento