Parioli Parioli / Via Giovanni Paisiello

Blitz del Popolo di Roma: occupato l'appartamento destinato ad An

Il Popolo di Roma ha occupato l'appartamento in via Paisiello che la contessa Anna Maria Colleoni donò ad An. Un blitz per "assegnare l'immobile alla Destra", come spiega Giuliano Castellino

Un blitz per occupare l'immobile in via Paisiello 40, destinato ad Alleanza Nazionale e farlo diventare una sede politica de La Destra. E' questo lo scopo dell'occupazione di questa mattina da parte del Popolo di Roma guidato da Giuliano Castellino dell'appartamento in zona Parioli che la contessa Anna Maria Colleoni donò ad An. Un blitz "per assegnare l'immobile alla Destra e farne una sede politica" spiega Castellino sulle colonne di Repubblica.

L'appartamento, come si legge sul quotidiano, era intestato ad An nei registri del catasto: 12 vani con un box di 13 metri quadrati, per un valore di circa due milioni di euro. "Era abbandonato e inutilizzato dal 1999 - dice Castellino -. Noi lo abbiamo recuperato e già ripulito e siamo pronti a issarvi le nostre bandiere. Vogliamo evitare che faccia la fine della casa di Montecarlo". Ad appoggiare l'iniziativa è il segretario nazionale de La Destra, Francesco Storace. "Giuliano Castellino mi ha mandato un bellissimo sms - scrive Storace su Facebook - in cui annuncia di aver occupato con altri militanti di partito l'appartamento di via Paisiello 40, che fu donato ad Alleanza nazionale dalla contessa Colleoni".

"L'appartamento, nel quartiere Parioli, era inutilizzato - aggiunge - prima che faccia la fine della casa di Montecarlo, mi ha detto Castellino, 'abbiamo deciso di prendere possesso dell'immobile'. Lo vogliono donare a La Destra, per farlo diventare nostra sede".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz del Popolo di Roma: occupato l'appartamento destinato ad An

RomaToday è in caricamento