rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Africano Africano / Via Valnerina

A ottobre inizieranno i lavori di manutenzione straordinaria di Villa Chigi

E' il terzo intervento dal 2004, il primo dopo dieci anni. Ecco cosa prevede il progetto da 500mila euro

A ottobre, salvo ritardi, inizierà il terzo intervento di manutenzione straordinaria del parco di Villa Chigi in 18 anni. La prima volta fu, infatti, nel 2004, poi nuovamente nel 2012. Da dieci anni più nulla, se non qualche sfalcio dell'erba e poco altro. Il 28 aprile il dipartimento tutela ambientale ha illustrato alla commissione Ambiente del II municipio i dettagli del progetto di riqualificazione. 

Lavori che vengono finanziati con poco più di 500.000 euro, inseriti nel piano d'investimenti 2021-2023 e che ci spiega il presidente della commissione e consigliere del Pd, Andrea Rollin: "La villa ha due problematiche principali - dichiara - ovvero i tratti scoscesi e l'ex area giochi. Nel progetto è previsto anche che si metta mano all'area cani".

Niente da fare per il chiosco bar, quel luogo di socialità che l'ex assessora all'Ambiente Laura Fiorini aveva illustrato nel piano iniziale a settembre 2021. "Non verrà fatto - conferma Rollin - mentre resta l'attrezzatura sportiva. Per quanto riguarda le aree scoscese, la ditta vincitrice dovrà consolidare e livellare le superfici. Inoltre è previsto il rifacimento della pavimentazione, l'installazioni di arredi e sedute nell'area cani e un lavoro di pulizia generale del parco, intervenendo anche sugli accessi alla villa". 

Il progetto attuale non prevede il restauro delle fontane: "E' competenza del dipartimento Simu - specifica il consigliere di maggioranza - è un peccato perché sono oggetto di vandalismo e ci abbandonano i rifiuti, speriamo che in una fase successiva si intervenga". Resta poi il nodo sull'apertura e la chiusura di Villa Chigi: "Il dipartimento ha fatto sapere che ci sta lavorando". C'è poi un'ipotesi: installare nuovamente i cestini all'interno dell'area verde. "La precedente amministrazione comunale decise di levarli da tutti i parchi - ricorda Rollin in conclusione - ma stiamo pensando di metterli nuovamente". I lavori, se tutto andrà bene, finiranno nell'estate del 2023. 

Villa Chigi e la manutenzione fantasma. Gli sfalci non bastano: l'area è un monumento al degrado

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A ottobre inizieranno i lavori di manutenzione straordinaria di Villa Chigi

RomaToday è in caricamento