rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Africano

Largo Somalia, una fogna rotta apre una voragine: da due mesi strada chiusa, tempi ancora lunghi

Il danno è a 12 metri di profondità. Acea sta aspettando il progetto per la messa in sicurezza dell'area e le verifiche preliminari. Quattro bus deviati

Un danno alla rete fognaria, l'ennesimo nel II Municipio, che rischia di tenere in ostaggio un quartiere per molti mesi ancora, con traffico deviato e quattro linee Atac che cambiano percorso ormai dal 3 agosto: 92, 92 notturno, 351 e 63. E' dal 25 luglio, infatti, che si è aperta una voragine a largo Somalia, zona Africano. Il danno alle fognature è molto serio, come confermato anche dal Municipio II, i tempi per la soluzione non sono brevi

I primi di agosto Acea ha iniziato i sopralluoghi per rendersi conto della situazione, scoprendo che l'intervento avrebbe richiesto di scendere a 12 metri di profondità. Ad oggi, come spiega la presidente della commissione Lavori Pubblici e Mobilità Valentina Caracciolo "l'azienda sta aspettando il progetto per i lavori di palificazione, per poi iniziare le verifiche propedeutiche alla riparazione del danno". 

La palificazione è una fase preliminare importante agli scavi. Dovendo arrivare così a fondo, i tecnici devono consolidare l'area circostante mettendo una serie di pali a sostegno del terreno, per poi svuotare la cavità della voragine dal fango e altro materiale fuoriuscito. 

Non è la prima volta che le strade del II Municipio collassano per problemi ad un sistema fognario vetusto e scarsamente manutenuto: via Alessandria, nel tratto fino a via Reggio Emilia, è rimasta inaccessibile per 15 mesi. Casi simili (ma con tempistiche più brevi) in via Salento e via Poggio Moiano

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Largo Somalia, una fogna rotta apre una voragine: da due mesi strada chiusa, tempi ancora lunghi

RomaToday è in caricamento