OstiaToday

Ostia: ok dal Comune, passata la mozione per votare nel X Municipio

La mozione impegna la sindaca Raggi ad intervenire presso gli organi preposti affinché "venga immediatamente emanato dal prefetto di Roma il decreto di convocazione dei comizi elettorali per il X Municipio"

Il X Municipio si avvicina alle elezioni. Oggi l'assemblea capitolina, con 34 voti favorevoli e 1 astenuto, ha infatti approvato una mozione presentata dal gruppo di Fratelli D'Italia che "impegna la sindaca Virginia Raggi ad intervenire presso gli organi preposti affinchè venga immediatamente emanato dal prefetto di Roma il decreto di convocazione dei comizi elettorali per il X Municipio appena terminato il mandato commissariale". A favore hanno votato, tra gli altri, M5s, Fdi e Sel, mentre Pd non ha partecipato al voto.  

Nulla di certo, insomma, ma un atto politico che già si proietta per il dopo Commissariamento che, ad agosto, scadrà. "Esprimiamo soddisfazione per l'approvazione in Aula della mozione - sottolineano in un comunicato gli esponenti di Fdi-An Fabrizio Ghera, capogruppo in Campidoglio e Andrea De Priamo, vicepresidente dell'Assemblea Capitolina, Maurizio Politi e Francesco Figliomeni, consiglieri capitolini, Rachele Mussolini, Lista Civica 'Con Giorgia' e Monica Picca, portavoce nel X Municipio - E' necessario tenere conto della volontà dei cittadini e delle numerose realtà che rivendicano la propria onestà e sentono fortemente la necessità di un'amministrazione capace che sia in grado di risollevare le sorti di un Municipio abbandonato al degrado totale".

A supportare la mozione di FdI anche i rappresentati del comitato spontaneo 'Basta Commissariamento' che, dopo la fiaccolata ad Ostia, hanno proseguito il loro percorso per far tornare il X Municipio alle urne. Contento anche il Coordinatore Romano di Forza Italia Davide Bordoni: "Ci auguriamo, a questo punto, che il Governo non faccia altri colpi di mano e rispetti la volontà dell’Assemblea Capitolina, che costituisce il più importante organo di rappresentanza dei cittadini romani. Si vada al voto in autunno e, da oggi in poi, si parli di come si intenda restituire decoro e sviluppare il litorale della Capitale".

Dura la presa di posizione di CasaPound che, sul territorio, ha un discreto seguito: "Siamo stanchi che i cittadini di Ostia siano presi in giro, non siamo disposti ad assistere ad un nuovo prolungamento del commissariamento che andrebbe contro ogni legge superando i 24 mesi e siamo pronti a protestare. Lanciamo un appello a cittadini, comitati, associazioni, imprenditori e commercianti: stanno distruggendo il nostro territorio ed è ora di dire basta e di trovare il coraggio di sostenere anche un movimento radicale come il nostro perché siamo rimasti l'unica speranza per chi non vuole vedere morire Ostia e l'entroterra".

17796161_10209081883583829_7879602782866732287_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

Torna su
RomaToday è in caricamento