Martedì, 15 Giugno 2021
Ostia Ostia / Lungomare Paolo Toscanelli

XIII Municipio revoca la concessione agli stabilimenti 'Le Dune' e 'Tibidabo'

"Irregolarità riscontrate nel corso delle verifiche". Per questo motivo il presidente del parlamentino lidense Giacomo Vizzani ha revocato la concessione a due noti lidi

Una notizia dell'ultim'ora potrebbe creare un effetto domino su Ostia. Nell'area data in concessione alla A.E.B. Esercizi Bagni s.r.l., dove sono presenti gli stabilimenti 'Le Dune' e 'Tibidabo'., ci potrebbe essere uno tsunami politico e imprenditoriale. "Ieri è stata firmata la determinazione dirigenziale di revoca della concessione demaniale della A.E.B. Esercizi Bagni s.r.l. per irregolarità riscontrate nel corso delle verifiche che stiamo effettuando su tutte le concessioni". Lo ha dichiarato a 'OmniRoma' il presidente del Municipio XIII Giacomo Vizzani

Un problema, quello delle concessioni demaniali marittime, analizzato anche da Paula de Jesus, urbanista di Labur che fa anche altri nomi illustri: "Secondo voci di corridoio oltre al Tibidabo e Le Dune sarebbero inclusi nella revoca di concessioni commerciali su aree demaniali altri famosi stabilimenti quali Med, Urbinati, Don Pepe, il Capanno e altri". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

XIII Municipio revoca la concessione agli stabilimenti 'Le Dune' e 'Tibidabo'

RomaToday è in caricamento