Ostia

Ostiamare al Sanna di Sassari: biancoviola nel bunker della Torres

Ostiamare attesa da una difficile trasferta in terra sarda. I biancoviola di Paolo Caputo, usciti sconfitti dal match casalingo con il Cynthia, e incassato il quarto ko su altrettante gare disputate in stagione

Doveva essere riscatto e invece è arrivato un altro epilogo negativo. L'Ostiamare cade anche contro il Cynthia di Pochesci per 0 a 2, con tre espulsi (Piro, D'Astolfo e Villanueva) e resta al palo, a quota 0, in vista della trasferta a Sassarri. La squadra sarda, invece, guidata in panchina dall'ex difensore della Roma, Guglielmo Bacci, torinese classe 1955, e  reduce dalla vittoria nel derby con l'Arzachena, per 3 a 1 in esterna, ritrova il suo amato impianto, il "Vanni Sanna", una sorta di bunker visto che i sassaresi non perdono in casa, in campionato, da 23 gare consecutive.

Ostiamare, dunque, chiamata a far punti, su un campo difficile e contro un'avversaria in forma e attualmente seconda nel Girone G della Serie D, con 10 punti, a -2 dalla Sarnese capolista. Inoltre, nella squadra lidense mancheranno, come detto, i tre giocatori espulsi (e squalificati tutti per un turno, ndr) contro il Cynthia, Piro-D'Astolfo-Villanueva, oltre a Proietti che deve scontare l'ultimo dei 4 turni di squalifica. Per quanto riguarda gli infortunati, invece, l'estremo difensore Di Stefano è ancora out ma prossimo ormai al rientro, mentre il terzino Carosini, come già detto, rimarrà fuori per diverso tempo dopo l'intervento al ginocchio.


Nessuno squalificato nella Sef Torres che, però, deve fare i conti con l'infortunio di Cro, difensore centrale, che si è rotto la clavicola e ne avrà per almeno due mesi.  Venerdì la rifinitura e sabato la partenza per Sassari dove, domenica alle 15, all'impianto "Vanni Sanna" l'Ostiamare di Paolo Caputo sarà impegnata contro la Sef Torres di Guglielmo Bacci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostiamare al Sanna di Sassari: biancoviola nel bunker della Torres

RomaToday è in caricamento