rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Ostia Via Cristoforo Colombo, 212

Dopo la morte di un 17enne arrivano due sovrappassi pedonali sulla Colombo

Il Campidoglio ha annunciato che verranno realizzati due sovrappassi pedonali di collegamento tra Casal Palocco, l'Axa e l'Infernetto

Se n'era già parlato in passato, ora sembra che la situazione si sia sbloccata: presto la via Cristoforo Colombo avrà due sovrappassi. Il sindaco di Roma Ignazio Marino e l'assessore alle Periferie Paolo Masini, per uno dei due 'cavalcavia', stanzieranno 140.000 euro provenienti dal fondo per la sicurezza stradale, dando così vita alle richieste fatte dall'Amministrazione del X Municipio. 

ZONA PERICOLOSA - Per numero di veicoli coinvolti in incidenti, le intersezioni della via Cristoforo Colombo più pericolose, nel tratto interno all’attuale X Municipio, sono: via di Malafede, via di Casalpalocco e via Pindaro/via E.Wolf Ferrari. Una situazione da sempre denunciata ma mai affrontata dalla pubblica amministrazione. Dopo l’incidente del 1° gennaio di quest’anno al km. 22,00 della Colombo, dove un giovane ha perso la vita per una imprudenza scavalcando di notte il guardrail, si è risvegliata l’attenzione sulla ‘pericolosità‘ della via. 

LA TRAGEDIA - I lavori arrivano, purtroppo, dopo una tragedia. La notte di capodanno un ragazzo di 17 anni, Lorenzo Greco, è stato investito all'altezza di CasalPalocco, nel quartiere Axa.  Il giovane non ha fatto in tempo ad arrivare dall'altra parte della carreggiata, sul lato Infernetto. Un'auto l'ha colpito ed è morto sul colpo. Inutili i soccorsi. Era insieme ad alcuni amici, che però sono riusciti ad attraversare indenni. Probabilmente con i sovrappassi questo dramma si sarebbe potuto evitare. 

IL PRIMO PONTE - Oggi è in programma un sopralluogo al quale prenderanno parte Paolo Masini, i tecnici dell’assessorato ai lavori pubblici di Roma Capitale e quelli dell’Ufficio tecnico del municipio X, diretto dall’ingegner Paolo Cafaggi. I lavori dovrebbero collegare via Pindaro con via Ermanno Wolf Ferrari, all’Infernetto. Per questa opera sono già disponibili 140.000 euro provenienti dal Fondo per la sicurezza stradale. Per i tempi di realizzazione di parla di circa tre mesi.

IL SECONDO PONTE - Ciascuno dei due ponti pedonali dovrà avere una altezza minima di 4,5 metri e una lunghezza non inferiore ai 45, pari alla distanza tra le due banchine che delimitano le complanari e le carreggiate centrali. Il secondo cavalcavia, invece, avrà tempi di realizzazione più lunghi. Bisognerà attendere che lo stanziamento dei fondi sia inserito nel bilancio capitolino 2014 perché possa essere realizzato a partire dall’estate prossima. 

"SPRECO DI SOLDI" - Chi è contrario a questi lavori è Labur. Il laboratori di urbanistica del X Municipio commenta la soluzione proposta dall’attuale giunta municipale: "Chiunque sia competente in materia è a conoscenza del fatto che la soluzione di un sovrappasso in prossimità di incroci a raso, già regolati da semaforizzazione, non solo è inutile ma finisce anche per ridurre la visibilità presso gli incroci stessi, rendendo più pericoloso l’attraversamento veicolare. E’ il caso della via Cristoforo Colombo, che nel tratto in questione è classificata come strada urbana a scorrimento (non veloce), tipologia di strada che ammette attraversamenti pedonali semaforizzati, non a livello sfalsato, come conferma anche il Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale. 

La soluzione dei sovrappassi è inutilmente costosa rispetto ad un attraversamento pedonale semaforizzato, introduce ulteriore pericolosità al traffico veicolare, finisce per realizzare artificiose barriere architettoniche e non risolve in tempi brevi neppure la questione della sicurezza dei pedoni, considerato che riattivare tutta la procedura amministrativa di una nuova gara significa attendere almeno 14 mesi, più altri 6 per i lavori. In tutta questa confusione e approssimazione, LabUr chiederà Accesso Civico agli atti pubblici della precedente gara, almeno per capire dove sono finiti i 550 mila euro previsti per un sovrappasso già inutile 8 anni fa" Commenta Paula de Jesus, per Labur

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la morte di un 17enne arrivano due sovrappassi pedonali sulla Colombo

RomaToday è in caricamento