OstiaToday

Ostia, Comune "vuole" chiavi palestra Spada: gestori chiedono atto formale

Addetti del Comune in via Forni per sostituire la serratura dell'ingresso della palestra Femus Art School dopo il tentativo non riuscito fatto ieri sera da un istruttore amministrativo del Dipartimento Patrimonio di Roma Capitale

"Ho dato ordine di cambiate le serrature alla palestra di Ostia sequestrata agli Spada". Così in un tweet, ieri, il sindaco di Roma Ignazio Marino in riferimento alla palestra Femus Art School

Ieri sera, un funzionario amministrativo del Dipartimento Patrimonio di Roma Capitale insieme ad un agente della Polizia Locale di Roma Capitale, aveva chiesto la riconsegna delle chiavi della palestra di via Forni ad Ostia. Riconsegna che dopo ore di discussioni non si è conclusa. 

Se da un lato il rappresentante del Comune di Roma proponeva ai gestori della palestra di calendarizzare i giorni di apertura per poter permettere loro di svuotare l'immobile, dall'altro i titolari della Femus affiancati dal loro legale chiedevano un "atto con formale richiesta di riconsegna delle chiavi"

Da questa mattina la zona è presidiata da agenti della Polizia Locale di Roma Capitale e della Polizia di Stato. A quanto si apprende oggi il Comune si adopererà per sostituire la serratura dell'ingresso della Femus Art School. L'immobile di proprietà del Comune, occupato abusivamente dai titolari della palestra, era stato sequestrato lo scorso 15 maggio e dissequestrato il 1 giugno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I titolari avevano 30 giorni di tempo per liberare i locali. La vicenda si è però complicata dopo il dissequestro quando le chiavi della palestra sono state riconsegnate ai gestori che affiancati dal loro legale hanno deciso di non riconsegnarle "perchè manca un atto nel quale si chiede formalmente la riconsegna delle chiavi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento