Martedì, 26 Ottobre 2021
Ostia

San Cesareo-Ostiamare 0-3 | Vittoria e testa della classifica

Ostiamare inarrestabile, espugnato il Pera. 3 a 0 a firma di Angeletti, Piro e Martinelli

Quarta vittoria consecutiva (con 13 reti fatte e 0 subite in queste ultime quattro sfide), sesta di quest'annata in sette apparizioni ufficiali nel Girone G della Serie D, per la scatenata Ostiamare targata Chiappara.

I lidensi espugnano il "Roberto Pera", mandano ko il San Cesareo per 3 a 0 grazie ad un'altra prova autoritaria e si confermano in vetta al raggruppamento con ben 18 punti. A segno il "panzer" Angeletti (prima firma in biancoviola per l'ex Anzio, ndr) su assist di Piro che poi realizza il due a zero e la sua quinta rete stagionale con un tocco sotto fantastico. Infine, su calcio piazzato la gemma di Martinelli che spedisce in cassaforte la vittoria e si regala la prima gioia di quest'anno. 360 minuti d'imbattibilità di fila per il portiere biancoviola Filippo Travaglini, che diventano 450 se s'include l'esordio immacolato di Palestrina. 

Approccio iniziale alla gara positivo da parte dei ragazzi dell'Anco Marzio che, fin da subito, cercano di fare la gara. Al 3' tentativo di Piro, Matera blocca. E' la prima iniziativa della sfida che prosegue con l'occasione creata da Massella al 12': il bomber biancoviola rientra sul destro e poi conclude, sfera che finisce fuori anche se non di molto. Il trittico di azioni iniziali, targate Ostiamare, si conclude al minuto 14 con la splendica combinazione Piro- Angeletti propiziata da un recupero di Maestrelli: cross del primo e conclusione volante del secondo che impegna severamente Matera. 

Il San Cesareo, costretto sulla difensiva, prova a reagire e lo fa affidandosi alla verve di Ceccarelli e alla prestanza fisica del romeno Pascu. Ma con Piroli e De Nicolò (e il lavoro fondamentale degli esterni bassi Angeletti e Cesaretti, ndr) non si passa e per Travaglini sono davvero poco le insidie da affrontare. 

Così, al 36', altra iniziativa della formazione di Ostia: cross di Maestrelli, lungo sul secondo palo, Fanasca prova a colpire di testa ma viene anticipato dai gialli del " Pera ". In chiusura di frazione, che vedrà le squadre andare al riposo sullo 0 a 0, ci prova ancora Fanasca, questa volta abile a colpire di testa. Matera, attento, blocca. 

Dopo l'intervallo, novità Martinelli nell' Ostiamare. Il difensore biancoviola prende il posto di capitan D'Astolfo, leggermente infortunato. E al 5' arriva un gol di un difensore. Non è Martinelli ma Marco Angeletti che raccoglie l'invito preciso dello scatenato Piro, e trafigge Matera per l'1 a 0 dell' Ostiamare. Passano solamente 4 minuti e i ragazzi di Chiappara raddoppiano: proprio Piro si getta come un falco sulla palla in area e, con il portiere del San Cesareo in uscita, tira fuori dal cilindro uno "scavetto" meraviglioso. Palla che sbatte sotto la traversa e poi s'infila, per il 2 a 0 Ostia e la quinta rete stagionale in campionato del fuoriclasse maglia numero 7. 

Perrotti, tecnico del San Cesareo, le prova tutte, inserendo anche Maione e Pascarella, ma quest' Ostiamare è davvero solida e concentrata e al 43' piazza il colpo finale, quello del 3 a 0 che manda la gara in archivio.

Punizione dal limite, Martinelli disegna una traiettoria fantastica sulla quale nulla può l'estremo difensore castellano. Il finale parla chiaro, l' Ostiamare si conferma prima della classe e aspetta l' Olbia, prossimo avversario all' Anco Marzio domenica 26 ottobre. 

TABELLINO SAN CESAREO - OSTIAMARE 0-3 
SAN CESAREO:
Matera, Olivieri (35'st Montesi), Desantis, Tirelli, D'Ambrosio, Brack, Cericola (14'st Pascarella), Gissi, Ceccarelli, Casimirri (20'st Maione), Pascu. A disp.: Ulissi, Tarantino, Lupieri, Luciani, Stazi, Sorrentino. All.: Fabrizio Perrotti. 
OSTIAMARE: Travaglini, Cesaretti, Angeletti, De Nicolò, Costantini, Piroli, Piro (32'st Trippa), D'Astolfo (1'st Martinelli), Massella, Fanasca, Maestrelli (27'st Biagiotti). A disp.: Ludovici, Giorgini, Breda, Sargolini, Rossi, Ferri. All.: Roberto Chiappara. 
ARBITRO: Manuel Volpi di Arezzo. ASSISTENTI: Dario Garzelli di Livorno; Samuele La Rosa di Firenze. 
MARCATORI: 5'st Angeletti, 9'st Piro, 44'st Martinelli (OM). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cesareo-Ostiamare 0-3 | Vittoria e testa della classifica

RomaToday è in caricamento