Ostia Ostia / Lungomare Lutazio Catulo

Ostia, Castel Porziano: gestore accusa malore e si sfoga con Sabella

Momenti di tensione a pochi passi da Ostia. "Ci trattano come ladri. Con me non ha parlato nessuno", ha detto il gestore del 6° cancello

Momenti di tensione a pochi passi da Ostia. Questa mattina il gestore del 6 cancello, uno dei chioschi di Castelporziano dove sono state demolite delle strutture abusive, si è sentito male ed è stato soccorso dal 118. "Sono qui dalle otto - racconta sdraiato a terra davanti al cancello d'ingresso delle spiagge di Castelporziano - sono cardiopatico e ci stanno trattando come ladri".

>>> IL VIDEO <<<

Successivamente Mauro, il nome del gestore, si è scagliato contro il l'assessore capitolino e delegato al litorale Alfonso Sabella. L'uomo, 52enne e con due figli, si è avvicinando a Sabella che nel frattempo era entrato in macchina sfogando la sua rabbia e frustrazione. "Con me non ha parlato nessuno - ha detto - neanche un pezzo di carta. State facendo gli stessi errori di chi vi ha preceduto". "Le sentenze si rispettano" ha risposto Sabella prima di andare via in auto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, Castel Porziano: gestore accusa malore e si sfoga con Sabella

RomaToday è in caricamento