Martedì, 22 Giugno 2021
Ostia

XIII Municipio, presentata riforma su assistenza domiciliare

È stata presentata ieri pomeriggio al Centro Anziani di Dragona la riforma sull'assistenza domiciliare

È stata presentata ieri pomeriggio al Centro Anziani di Dragona la riforma sull’assistenza domiciliare, curata dai Servizi Sociali di Roma Capitale. A prendere parte all’iniziativa, Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio, Lodovico Pace, Assessore Servizi Sociali XIII Municipio, Mario Bellavista, Presidente Commissione Servizi Sociali XIII Municipio, e Sveva Belviso, ViceSindaco Roma Capitale.

“E' perfettamente riuscita – ha spiegato Lodovico Pace, Assessore Politiche Sociali XIII Municipio -  l'operazione trasparenza del Municipio su una riforma che interessa molti cittadini del nostro territorio. Come assessore sono soddisfatto che numerose persone abbiano seguito con attenzione le motivazioni che ci hanno portato a condividere gli obiettivi della riforma e a partecipare alla sua fase di sperimentazione. Si passa dal vecchio regime della domanda per ottenere l'assistenza al sistema dell'analisi dei bisogni. E' una rivoluzione che avevamo preavvertito introducendo, come Municipio, nuovi criteri d'accesso all'assistenza. La riforma consentirà di abbattere del 25% le liste d'attesa e di valutare in maniera oggettiva (attraverso una valutazione integrata servizi sociali - ASL) i bisogni delle persone. In poche parole mettiamo in soffitta l'accesso all'assistenza basato sulla cronologia delle domande presentate. La riforma, tra le altre cose, valorizzerà al massimo la professionalità delle assistenti sociali. Come assessore voglio ringraziare i tanti partecipanti, utenti, famiglie, associazioni di volontariato, cooperative sociali e sindacati che hanno apprezzato gli sforzi innovativi tesi ad una maggiore equità sociale ed i percorsi partecipati che il Municipio e l'amministrazione hanno garantito”.

“Un ottimo lavoro – ha sottolineato Mario Bellavista, Presidente Commissione Servizi Sociali XIII Municipio- che punta ad un abbattimento notevole delle liste d’attesa che, con il cambio di criteri, porteranno ad un’equa distribuzione dei servizi. È il segno di una politica più vicina alle esigenze dei cittadini”. “Un cambiamento necessario – ha spiegato Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio- è la dimostrazione di un’amministrazione che non dimentica le fasce deboli, ponendo la giusta attenzione alle problematiche sociali”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

XIII Municipio, presentata riforma su assistenza domiciliare

RomaToday è in caricamento