OstiaToday

Volano stracci nel X Municipio: l'assessore diserta consiglio sulle spiagge, la seduta in streaming è una corrida

L'assessore all'ambiente non si presenta in consiglio municipale e così l'opposizione ne chiedono le dimissioni

Consiglio sospeso e accuse reciproche. La diretta streaming del X Municipio, che mancava da anni, è una corrida. Accuse e urla, appuntamenti non rispettati e poche risposte. Un pomeriggio caldo ad Ostia nella sala 'Massimo Di Somma'. Il nodo centrale della questione è l'assenza di Alessandro Ieva, assessore all'ambiente del parlamentino lidense, ma anche la "non adeguata gestione" della presidente dell'aula Catia Guerreschi

Andiamo con ordine. Oggi sarebbe dovuta essere la giornata dell'ambiente: la pulizia delle spiagge, la gestione della pineta di Castel Fusano, il tritovagliatore, ed il sottopasso di San Giorgio, ad Acilia. Le opposizioni aspettavano l'assessore Ieva che "da febbraio non si fa vedere né in aula, né nelle commissioni" per avere risposte. 

Il X Municipio va in diretta streaming

E così il parlamentino di Ostia si è tirato a luicido, con tanto di post sulla pagina ufficiale del X Municipio: "C'è anche lo streaming". Tutti connessi, ma di concreto c'è poco. Gli animi si scaldano subito. Circola voce che, ancora, Ieva sarà assente. I consiglieri del Movimento 5 Stelle, impassibili, restano seduti. Le opposizioni si scaldano. 

La presidente dell'aula Guerreschi sospende il consiglio. Lo stop, però, si trasforma in una riunione di maggioranza. Alla ripresa dei lavori Pietro Malara e Monica Picca di Fratelli d'Italia, prima, e Maria Cristina Masi di Forza Italia poi chiedono conto a Guerreschi. Il messaggio è chiaro: "Non è equa, non è una attivista del Movimento 5 Stelle. Ora è la presidente dell'aula e così non garantisce equilibrio". 

Quindi è Margherita Welyam, del Partito Democratico, a prendere la parola. La giovane Dem incalza, chiede conto ai grillini dell'assenza dell'assesore all'ambiente ma viene puntata dal capogruppo del M5S Antonio Di Giovanni. Ne nasce uno scambio di battute dai toni alti. "Ma arriva l'assessore?", chiedono le opposizioni.

"Abbiamo ereditato debiti dall'amministrazione precedente, stiamo lavorando", la risposta pentastellata. I minuti passano, il numero uno dell'ambiente del parlamentino di Ostia non si vede e così, le opposizioni, si riuniscono ed in coro annunciano: "Così non si può andare avanti". Nuova sospensione. Quella che seguirà è una battaglia live su live a colpi di post sui social con dirette Facebook. 

Spiagge: la presidente del X Municipio ammete le difficoltà

Accuse tra maggioranza e opposizione sui social

Andrea Bozzi, della Lista Civica Ora, racconta i fatti dal suo profilo. Ci si domanda sul perché dell'assenza di Ieva: "Davanti al fallimento sull'estate a 5 stelle è gravissima l'assenza dell'assessore. Si sta anche rischiando di portare il X Municipio a somma urgenza. Stiamo tutelando i cittadini con la nostra presa di posizione forte". La presidente del Decimo Giuliana Di Pillo si propone di "sostituire" Ieva, ma così non va bene. Le opposizioni non ci stanno. 

"Hanno paura di raccontare i fatti come stanno", dice ancora Picca. "Abbiamo posto temi importanti come la prevenzione incendi nella pineta di Castel Fusano, le alberature a rischio a cui Ieva avrebbe dovuto rispondere a febbraio, il verde e le spiagge. Non è possibile continuare in questo modo contro un muro di gomma che rifiuta qualsiasi confronto", interviene ancora Masi. 

La risposta arriva da un altro profilo Facebook, quello di Di Giovanni che riprende l'aula ormai semi vuota: "Le opposizioni fanno solo ostruzionismo. Lavori fermi e soldi pubblici sprecati. Non hanno a cuore i problemi dei cittadini. Valuteremo, di scrivere al Prefetto di Roma, descrivendo il ripetuto atteggiamento delle opposizioni, che ormai hanno fatto un uso personale dell’Aula Consigliare, chiedendo all’autorità prefettizia, di valutare se ci sono le condizioni per poter procedere ad un esposto per interruzione di pubblico servizio.". Lo corrida in streaming continua. Così come le accuse reciproche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Chiediamo le dimissioni dell'assessore all'ambiente"

Le opposizioni, stanche, passano quindi all'offensiva, occupano l'aula e con una nota congiunta attaccano il Movimento 5 Stelle: "La giunta Di Pillo si è solo distinta per grande immobilismo. Nessun impegno o intervento concreto. Gran parte degli accessi alla Pineta sono tutt'ora off limits, i rifiuti sono praticamente distribuiti in tutti i quartieri e la raccolta differenziata è un flop. Il mancato rilancio del mare di Ostia con la stagione balneare ormai iniziata ed il mancato rispetto dell'ordinanza della Sindaca Raggi sulla balneazione, rappresenta la cartina tornasole del fallimento politico e amministrativo dei grillini. Una gestione inadeguata, e le risorse economiche terminate per la demolizione dei chioschi sono l'ultimo segnale di una giunta che né pianifica né programma bensì amministra alla rinfusa brancolando nel buio", così gli esponenti di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Partito Democratico, Laboratorio Civico X e Lista Civica Ora in una nota congiunta.  

"Il Municipio X non può essere svilito in questo modo, serve uno scatto di reni, ce lo chiedono i residenti. Malgrado la richiesta fatta nella capigruppo per avere risposte sulla questione delle spiagge e del verde l'assessore Ieva non si è presentato e per questo i gruppi di opposizione hanno occupato l'aula in attesa dell'assessore. La protesta è sintomatica di quanto sta accadendo, pertanto chiediamo le dimissioni dell'assessore all'ambiente del X Municipio, che in sei mesi non ha mosso un dito per rilanciare il nostro territorio", la chiosa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento