Domenica, 13 Giugno 2021
Ostia Ostia

Ostia, rapinano e aggrediscono trans sulla litoranea

Arrestate due prostitute e due uomini: hanno aggredito un trans perché non lo volevano nella loro zona. Poi l'hanno rapinato e hanno aggredito altri transessuali

Aggressione e tentata rapina ai danni di alcuni transessuali sulla litoranea di Castelporziano: tutto è nato dalla lite tra un trans colombiano e due prostitute romene, infastidite dalla sua presenza nel loro "luogo di lavoro".

A dar manforte alle due romene sono sopraggiunti due uomini connazionali che hanno aggredito il trans con calci e pugni. I due romeni hanno poi tentato di rapinare il colombiano e altri transessuali dandosi successivamente alla fuga. Dopo alcune segnalazioni sono arrivate le pattuglie della polizia che hanno fermato prima le due prostitute e poi hanno raggiunto e bloccato l'auto con a bordo i due aggressori; dalle indagini è emerso che i due romeni, di 29 e 26 anni, un mese prima erano riusciti a portare a termine la rapina ai danni del trans colombiano che avevano aggredito poco prima. Inoltre, uno dei due uomini è stato ricollegato a una rapina avvenuta nell'abitazione di alcune prostitute romene qualche giorno prima sempre a Ostia.

Le due prostitute e i due romeni sono stati sottoposti al fermo di indiziati per rapina.

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, rapinano e aggrediscono trans sulla litoranea

RomaToday è in caricamento