rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Ostia Ostia / Via Gian Carlo Passeroni, 28

Ostia, il Pronto Soccorso del Grassi si amplia in vista del Giubileo: lavori costati 2,1 milioni

I lavori, finanziati dalla Regione con 2,1 milioni di euro, hanno consentito l'ampliamento dell'area del Pronto soccorso di circa 250 metri quadrati. Il dg della Asl: "Entro fine anno apriremo la Casa del Parto Acqua Luce"

Nuovo look per l'ospedale Grassi di Ostia. Il nososcomio del litorale romano, in occasione del Giubileo, ha visto ristrutturato e ampliato il Pronto Soccorso. 

2,1 MILIONI DI EURO - I lavori, finanziati dalla Regione Lazio con 2,1 milioni di euro, hanno consentito l'ampliamento dell'area di circa 250 metri quadrati, la separazione dei percorsi dei pazienti, lo spostamento della camera calda, l'istituzione di una Holding area e l'ampliamento del reparto Isolamento. 

Presenti al taglio del nastro il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin. Insieme a loro il direttore generale dell'Asl RmD, Vincenzo Panella.

I COMMENTI - Zingaretti ha ribadito che "a Roma in pochi mesi ci sono ora dodici nuovi Pronto Soccorso, un forte investimento che ci fa vincere la sfida sulle reti dell'emergenza. Ora vinceremo quella sul personale e dieci giorni fa ho firmato il primo decreto per l'avvio della stabilizzazione dei precari".

Soddisfatta anche il ministro Lorenzin: "Tutti ci avevano criticato dicendo non ce l'avremmo fatta in tempo per il Giubileo e invece eccoci qui, in un ospedale importante, che serve gran parte del litorale laziale".

LA CASA DEL PARTO - Ad Ostia, però, ci sono anche altre situazioni delicate che orbitano intorno al Grassi. Tra queste anche i tempi di riapertura della Casa del Parto Acqua Luce del nosocomio dove era possibile partorire in acqua. 

Alle richieste di alcune mamme presenti, il presidente della regione Lazio Zingaretti ha risposto che "diritti e legalità devono andare di pari passi" mentre il direttore generale della Asl RmD Panella ha assicurato che: "Entro fine anno apriremo la Casa del Parto Acqua Luce. Abbiamo deciso di aprire solo quando eravamo certi di poter mantenere la struttura aperta non come è stato fatto in passato: nel 2009 la casa del parto è stata inaugurata senza progetto organizzativo". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, il Pronto Soccorso del Grassi si amplia in vista del Giubileo: lavori costati 2,1 milioni

RomaToday è in caricamento