OstiaToday

Il "Corridoio Colombo": l'opera parallela per smaltire il traffico

Il progetto sottolinea la necessità di migliorare la mobilità. Oggi, invece, i cittadini hanno protestato in via Cristoforo Colombo per richiamare l'attenzione delle istituzioni sul problema viabilità

L'entroterra del X Municipio alza la voce. Il tema della mobilità nelle zone di Palocco, Axa, Infernetto, Malafede e Giardini di Roma resta sempre caldo e se ne è parlato durante un incontro tenuto al Teatro Don Mario Torregrossa ad Acilia dal tema: 'Corridoio Colombo, dalle origini alla metro leggera'. 

Il progetto presentato sottolinea l'esigenza di una rete di trasporto all'altezza delle più grandi e moderne metropoli del mondo. Un dibattito dove si sono toccati temi noti come le complanari della Colombo e il potenziamento della Roma Lido, ma che tocca anche l'assenza di un collegamento metro nella zona di via Cristoforo Colombo. Una metro leggera che va da Fiumicino all'Eur, passando per Ostia e il suo entroterra.

"A chi parla di 'inutile opera parallela' rispondo che forse non ha mai abitato all'Infernetto o a Casal Palocco, combattendo quotidianamente con l'incubo delle consolari intasate nelle ore di punta. A chi predica una cifra troppa esosa per la sua realizzazione sottolineo che il costo sociale e sanitario delle due strade è molto più alto, visto che parliamo delle arterie che in assoluto hanno il primato della più alta incidentalità in Italia. - sottolinea Cinzia Pellegrino di Fratelli d'Italia AN  - Infine, tempo e rapporti umani sono una ricchezza imprescindibile dell'essere umano, ricchezza della quale quotidianamente il nostro territorio viene depauperata, proprio a causa della scarsità di collegamento tra i nostri quartieri, Roma e l'Aereoporto. Ricchezza che neanche uno Stato troppo distratto ha il diritto di negarci". 

Ma non c'è solo la mobilità carente che tiene banco in quel quadrante del X Municipio. Oggi, l'associazione La voce della Colombo in via Cristoforo Colombo incrocio via Ermanno Wolf Ferrari ha effettuato un flash mob per richiamare l'attenzione sul problema del traffico che, nelle ore di punta, paralizza la neoconsolare. 

L'associazione chide "non interventi impossibili ma per iniziare un presidio fisso dei vigili urbani". Successivamente, i rappresentanti de La voce della Colombo, si recheranno in Campidoglio per sottoporre le richieste e sollecitare interventi. Nel frattempo è stata avviata una raccolta firme che ha raccolto 2mila adesioni.
 

ScreenShot553-2

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento