rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Ostia Castel Porziano / Via Litoranea

Pochi vigili per il lungomare, insorge l’opposizione: “I nuovi arrivi non coprono nemmeno un turno”

Dopo le rimostranze velate del minisindaco anche l’opposizione municipale insorge per la distribuzione di agenti. Il capogruppo di Azione Andrea Bozzi: “Scelta scandalosa, il sindaco lo sa che le presenze qui triplicano in estate?”

Degli 805 vigili neoassunti saranno soltanto 3 quelli destinati a prestare servizio nel municipio X. Dovranno bastare anche in questo periodo dell’anno quando, con la complicità delle belle giornate di sole, il lungomare comincerà a popolarsi in previsione dell’estate. E 3 rimarranno anche durante l’intera stagione balneare.

Pochi anche per coprire un solo turno

Il numero, che aveva già sollevato la perplessità sia del sindacato SIULP che del presidente Falconi, è stato criticato anche dall’opposizione municipale. “La distribuzione degli 800 agenti neo assunti da Roma Capitale, così come anticipata da alcuni sindacati,  è a dir poco scandalosa e sarebbe l'ennesima umiliazione del nostro territorio da parte del Campidoglio” ha commentato il capogruppo di Azione Andrea Bozzi. 

La distribuzione degli agenti, in larghissima parte destinati alle strade del centro cittadino, non rispecchia le attese del municipio il cui presidente, negli anni passati, aveva chiesto più rinforzi in previsione dell’estate. Ma con i 3 aggregati al Gruppo Mare “non si coprirebbe neanche un turno, perché ne servono quattro per farlo” ha osservato Bozzi.

Il fabbisogno di vigili

E non c’è solo Ostia. Il territorio amministrato da Falconi annovera popolosi quartieri come Acilia, Infernetto e Dragona. I 231mila abitanti che lo popolano, con l’arrivo del caldo tendono ad aumentare. “Ma lo sa il Sindaco che d'estate le presenze sul mare raddoppiano e che la Legge regionale n.1 del 2005 indica che la dotazione di organico sui territori di Roma dovrebbe tener conto della densità della popolazione, dell'estensione del territorio, dei flussi di circolazione, del patrimonio ambientale e dell'affluenza turistica?” ha ricordato, polemicamente, il capogruppo di Azione.

"Ricordo che, come se non bastasse, agli agenti del Gruppo X Mare viene delegato anche il servizio sulla Cristoforo Colombo, fino a qualche anno fa di competenza del Gpit e che venerdì scorso, a causa di un incidente sulla Via del Mare, non c'erano più agenti per intervenire altrove – ha aggiunto Andrea Bozzi – E allora cosa succederà nel pieno dell'estate?”. 

La mozione in municipio

Intanto in municipio è stato depositato un atto con cui si chiede a Falconi “di farsi carico dell’evidente disparità di trattamento” portando in dotazione al X Gruppo “almeno 50 agenti”. Il minisindaco ha già dichiarato di aver contatto il Campidoglio. La sensazione è che l’amministrazione centrale non possa ignorare il campanello d’allarme appena suonato. L’estate è ormai alle porte e la necessità di più uomini in divisa a gestire i sempre più intensi flussi di traffico diventa sempre più stringente. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pochi vigili per il lungomare, insorge l’opposizione: “I nuovi arrivi non coprono nemmeno un turno”

RomaToday è in caricamento