menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La divisione della nuova ciclabile di Ostia

La divisione della nuova ciclabile di Ostia

Ostia, la ciclabile fa discutere: bus deviati sul lungomare e cantiere ancora aperto. Il M5s zittisce le "malelingue"

I residenti e gli appassionati delle due ruote puntano il dito anche contro l'assenza dello scivolo tra la strada e il marciapiede. Per Bordoni, esponente della Lega in Campidoglio, la ciclabile di Ostia è "inutile e dannosa"

La nuova ciclabile di Ostia continua a far discutere. Se per il Movimento 5 Stelle la pista è una "rivoluzione", una "cosa mai vista prima", per le Opposizioni no. 

Il tratto ciclabile sarà lo stesso di quello annunciato in conferenza stampa dalla sindaca Virginia Raggi (dalla Rotonda a via Capitan Consalvo) e sarà in adiacenza al marciapiede, lato mare, in direzione piazzale Cristoforo Colombo. La corsia lato entroterra sarà interessata dal restringimento della corsia di marcia ad unica corsia e il transito dei mezzi pubblici in direzione piazzale Cristoforo Colombo transiterà su un percorso alternativo interno e parallelo al Lungomare.

Alcuni tratti, infatti, sono attraversati da buche o da gradini, quelli dei marciapiedi. Insomma, un pericolo pubblico secondo molti. Tanto che Raffaele Paciocca, RSU CISL FP, sindacalista della polizia locale di Roma Capitale, ha espresso le sue perplessità: "Preoccupa la tendenziale promiscuità di alcuni tratti che saranno percorsi tanto da mezzi pesanti quanto dalle biciclette, senza che ad oggi sia chiaro il sistema di protezione tra carreggiata percorsa dai veicoli e la pista ciclo-pedonale vera e propria".

M5s: "L'asfalto è in fase di ripristino"

A fare chiarezza il sempre presente sulle tematiche di Ostia, Paolo Ferrara. Il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle ha voluto precisare alcuni punti per le "malelingue", come ha sottolineato in un post su Facebook: "Continuano i lavori della nuova pista ciclabile sul mare di Roma. Come abbiamo previsto aumenta l'area pedonale su tutto il fronte mare. La pista sarà protetta da parapedonali, aree zebrate e parcheggi. L'asfalto è in fase di ripristino. I parcheggi, tranne che per un piccolo tratto, saranno addirittura aumentati".

Insomma, la ciclabile è ancora un cantiere a cielo aperto e sarà ultimata (in tutto e per tutto) dopo Ferragosto come lo stesso Ferrara ha ribadito a RomaToday. Nel frattempo Atac, visti i lavori in corso, nel tratto compreso tra via Giuliano da Sangallo e via Cristoforo Colombo ha soppresso 10 fermate delle linee 061 - 062 vengono deviate. 

"Roma non può permettersi altri esperimenti"

Ed è proprio la gestione dei lavori che a molti non va giù. Le Opposizioni si chiedono quanti soldi pubblici sono stati spesi, qualcuno ha già presentato un esposto ed il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni reputa la pista "inutile e dannosa": "Roma non può permettersi altri esperimenti, quello che sta accadendo sul litorale in piena stagione estiva non ha precedenti. Dove sono finti tutti i parcheggi? Sin dall'inizio i cittadini hanno mostrato la loro perplessità man mano che sul lungomare spuntavano divieti di sosta – privi di giustificativo – per far posto alla realizzazione dell'invadente pista ciclabile, ma ora la situazione è sfuggita di mano e la mobilità del Lido ne rimane sconvolta. Migliaia di parcheggi persi in una località balneare ad agosto".

Come saranno deviate le linee bus 061 e 062

- Linea 061: proveniente da Stazione Lido Centro, giunte  in Via Vannutelli, devia in piazza della Stazione Vecchia, piazza Regina Pacis, via A. Celli, piazza G. della Rovere, via della Pineta di Ostia, via R. Grimaldi Casta, piazza Sagona, via Algaiola, Via Tolda,  viale Vega, piazza dei Canotti,via del Bucintoro e lungomare Duilio.

- Linea 062: proveniente da Via Baffigo, da via Vannutelli devia piazza Regina Pacis, via A. Celli, piazza G. della Rovere, via della Pineta di Ostia, via R. Grimaldi Casta, piazza Sagona, via Algaiola, via Tolda, viale Vega, piazza dei Canotti, via del Bucintoro e lungomare Duilio.

Temporaneamente  soppresse le fermate n. 76427-76481-77869-77690-77691-77692-77693-77694-77695-77696

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento