Ostia Ostia / Lungomare Duilio

Parcheggi a pagamento a Ostia, l'Atac rinuncia alla sospensiva cautelativa

Vizzani: "Questo provvedimento è stato largamente condiviso con la Prefettura al fine di contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi"

In merito alla rinuncia da parte di Atac di perseguire nella sospensiva cautelativa, presso il Tar del Lazio, del bando parcheggi varato dal XIII Municipio, interviene Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio. "Ringrazio l’Atac perché ha espresso un atteggiamento di buonsenso, rinunciando, in un percorso condiviso con il Muncipio, di perseguire nella sospensiva cautelativa. Così come ringrazio la giunta per le decisioni assunte in modo da poter arrivare ad una rapida conclusione delle controversie. Di certo, vi è che la sosta custodita e non tariffata è limitata al meno del 5% delle aree disponibili sul lungomare ed al so,.o esivo. Questo provvedimento è stato largamente condiviso con la Prefettura al fine di contrastare il fenomeno dei parcheggiatori abusivi, che taglieggiano e danneggiano le auto degli avventori sia diurni che notturni della balneazione e delle discoteche. Il Municipio esaminerà con Atac le eventuali possibilità di affidare il servizio in-house, ricorrendo nei presupposti". Lo dichiara Giacomo Vizzani, Presidente XIII Municipio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi a pagamento a Ostia, l'Atac rinuncia alla sospensiva cautelativa

RomaToday è in caricamento