Ostia

Ostia, parcheggi a pagamento: ripubblicato il Bando di Gara

Prima vittoria delComitato Civico 2013. Costretto il Comune di Roma a ripubblicare il Bando di Gara dopo la nostra denuncia degli errori nello Schema di Convenzione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Oggi è stato di nuovo pubblicato il Bando di Gara per i parcheggi a pagamento sul lungomare di Ostia, rivisto nello Schema di Convenzione errato, da noi segnalato il 28 aprile. Resta ancora in piedi il nostro Esposto alla Procura di Roma per le gravi irregolarità amministrative (mancata pubblicazione all'Albo Pretorio della deliberazione di Giunta Municipale) e per il contrasto con il Codice della Strada (Art.6, c.4 e Art.7, cc.1,7 e 8). La nostra battaglia continua con una raccolta firme prevista domenica 6 maggio ore 15:00 a piazza Anco Marzio ad Ostia. Risulta infine per noi illegittima l'aggiudicazione della gara fissata subito il giorno dopo, il 22 maggio, voluta dal XIII Municipio per rispettare la data di inizio concenzione del 1° giugno.

 

COSA E' SUCCESSO


Il 18 aprile 2012 il Consiglio del XIII Municipio (eletto dai cittadini) ha bocciato l'istituzione dei parcheggi a pagamento sul lungomare di Ostia nella fascia notturna (21:00-06:00). Nella stessa giornata il Presidente del XIII Municipio, Giacomo Vizzani, ha riunito la Giunta Municipale (organo politico non eletto dai cittadini) che ha approvato quanto poco prima bocciato dal Consiglio Mnicipale, estendendo addirittura il pagamento anche alla fascia diurna (06:00-21:00). Hanno votato a favore, oltre a Vizzani, gli Assessori Pallotta (Urbanistica), Innocenzi (Verde) e Pace (Politiche Sociali). Contrario, Olive (Lavori Pubblici). 
Tale Deliberazione della Giunta Municipale del XIII Municipio n.15 del 18/04/2012 non è però mai stata pubblicata all'Albo Pretorio, come invece previsto per Legge (Dlgs n.267 del18/08/2000, Art.124, comma 2). Presa visione di tale deliberazione, è stato poi firmata dal Direttore dell'Ufficio Tecnico del XIII Municipio, Aldo Papalini, la Determinazione Dirigenziale n.1052 del 27/04/2012 con cui si autorizzava il conseguente Bando di Gara: “Affidamento, in via sperimentale, per la concessione dell’esercizio del parcheggio con sosta a pagamento in 21 (ventuno) aree asfaltate prospicienti il lungomare di Ostia“. 


La Determinazione Dirigenziale e il Bando di Gara, con tutti gli allegati, sono stati pubblicati all'Albo Pretorio lo stesso 27 aprile. Nello Schema di Convenzione all'Art.3 (Obblighi dell'Affidatario), si è commesso però un errore grossolano, elencando le stesse parole dello Schema di Convenzione per le spiagge libere. Non solo, ma si sono omessi gli articoli 7, 10 e 11. L'Articolo 10 doveva per esempio riportare il canone di affidamento, da corrispondere con cadenza annuale a Roma Capitale e per essa al Municipio XIII. Dopo la nostra segnalazione del 28 aprile al quotidiano Il Messaggero e la successiva pubblicazione dell'articolo il 1° maggio, il Bando di Gara è stato ripubblicato il 04/05/2012 con scadenza il 21/05/2012.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, parcheggi a pagamento: ripubblicato il Bando di Gara

RomaToday è in caricamento