OstiaToday

L’'Ostiamare sfida il Gualdo Casacastalda in Coppa Italia

Nei 32mi di Finale della Coppa Italia di Serie D, in programma l'’11 Settembre alle ore 15, all'’Anco Marzio

Impegno infrasettimanale per l’Ostiamare, reduce dalla vittoria del Madami, contro il Flaminia Civitacastellana, prima stagionale per i biancoviola. Nei 32mi di Finale della Coppa Italia di Serie D, in programma l'’11 Settembre alle ore 15, all'’Anco Marzio, i lidensi affrontano il Gualdo Casacastalda di Francioni, che ha superato 4 a 2 il Pontevecchio in uno dei due anticipi della seconda giornata di campionato che si è consumata nel weekend appena trascorso.

Ai 32mi di Finale, in programma questo mercoledì e ad eliminazione diretta, partecipano le 55 squadre uscite vincitrici dal primo turno, tra le quali l'’Ostiamare, vittoriosa con un perentorio 4 a 0 contro il Maccarese Giada, e le 9 partecipanti alla Tim Cup, tra le quali il Gualdo Casacastalda che, tuttavia, non ha superato il I turno, a vantaggio della Virtus Entella, vittoriosa per 5 a 2 contro gli umbri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’'Ostiamare sfida, dunque, il Gualdo Casacastalda, squadra della provincia di Perugia nata nel 2013 dalla fusione tra il Gualdo Calcio e il Casacastalda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

  • Centro commerciale Maximo, salta l'inaugurazione: le insegne sono coperte e sull'apertura cala il silenzio

  • Coronavirus, ecco perché Roma è messa meglio di altre grandi città: i numeri spiegati dagli esperti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento