OstiaToday

Ostiamare-Deruta 0-0 | Pochi squilli all’Anco Marzio

L'appuntamento è ora per Domenica 24 Novembre, alle ore 14 e 30, a Ponte San Giovanni contro il Pontevecchio

Nella 12^ giornata di andata del Campionato Nazionale di Serie D, Girone E, che è andata in scena ieri pomeriggio all’Anco Marzio di Ostia Lido, l’Ostiamare di Paolo Caputo impatta 0 a 0 contro il Deruta di Davio Mattoni. Pareggio avaro di grandi emozioni, con poche occasioni create da ambo le parti. In classifica i lidensi salgono a 17 mentre la formazione perugina si porta a 10 punti.

Rinviato ancora una volta l’appuntamento con la vittoria. I biancoviola devono accontentarsi di un pareggio contro il Deruta e mancano così la conquista della posta piena, cosa che accade da tre turni, dopo il pari di Narni e la sconfitta di Sansepolcro rimediate nelle ultime due uscite, consecutive, in trasferta. Nella ripresa, nonostante oltre mezzora in 10 uomini per la fiscalissima espulsione di Costantini i lidensi provano ad offendere ma con pochi risultati. Il Deruta ci prova con Gesuele di testa ma costruisce veramente poco dalle parti di Provaroni

Passando proprio al calcio giocato, bisogna aspettare oltre 30 minuti per vedere la prima conclusione, quella del biancoviola Bosi che, dopo aver scambiato al limite dell’area, con un compagno, esplode il destro ma spedisce alto. Il Deruta si limita a contenere e così le due squadre vanno al riposo sullo 0 a 0.

Nella ripresa, al 13’, il leitmotiv della sfida non cambia: biancoviola che fanno la partita, ma con scarsa incisività e pericolosità, Deruta che invece prova qualche ripartenza ma senza offendere più di tanto. Al 13', però, una decisione fiscale dell'arbitro Somma, spedisce negli spogliatoi anzitempo Costantini e costringe l' Ostiamare a giocare oltre mezzora in 10 uomini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Nonostante l'inferiorità numerica solo il colpo di testa del neoentrato Gesuele, sul cross di Sgambato, sarà l'unico brivido corso da Provaroni e compagni. Nei minuti finali scambio Piciollo- Alfonsi e destro alto del capitano lidense, poi il fischio finale dell'insufficiente Somma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento