OstiaToday

Ostia, il X Municipio dice sì al nuovo piano spiagge. Raggi esulta: "Abbatteremo il Lungomuro"

Il capogruppo grillino ad Ostia: "Con questo voto, come Movimento 5 Stelle, abbiamo dato al mare di Roma una svolta storica, sia in termini di visibilità e fruibilità, sia di riqualificazione, investimenti e tutela ambientale"

Dopo settimane di discussioni e polemiche tra il Movimento 5 Stelle e le opposizioni, si è arrivati alla votazione del parere sulla delibera di Utilizzazione degli Arenili. Il X Municipio ha detto quindi sì al Pua che, a detta dei pentastellati, darà "una svolta storica al mare di Roma".

"Con l'abbattimento di 6000 metri lineari di muri consegneremo al litorale una nuova visuale del mare. Passiamo da 6209 metri di spiaggia libera (misurati dal fronte strada) a 8174 metri, dal 48% al 65% totale di arenili liberi – solo nell'Ambito Urbano si supera il 55% di spiagge completamente fruibili. Le nuove spiagge libere unite a quelle esistenti e l'eliminazione degli elementi divisori renderanno il lungomare una ricchezza per la città di Roma", ha spiegato il capogruppo del M5s nel dicastero di Ostia Antonio Di Giovanni.

"Con il recupero delle strutture storiche e di valore testimoniali, grazie alle nuove regole passiamo dal 19% di spiaggia edificata ad un massimo del 5% come previsto dal Piano Regolatore. - spiega - In ultimo dei 648.430 mq di spiaggia esistenti sul litorale romano, oggi 122.045 mq sono coperti da edifici e con le nuove regole tre quarti di questi verrà abbattuto lasciando invariati soli 38.526 mq di edifici sulle spiagge di Roma".

ostia-il-x-municipio-dice-si-al-nuovo-piano-spiagge
Entusiasta la sindaca Virginia Raggi che, su Facebook, ha festeggiato l'approvazione del documento con un post: "Abbatteremo il Lungomuro e restituiremo il mare di Roma ai cittadini. Il Piano di utilizzazione degli arenili è stato approvato nonostante tutti i tentativi di Lega e centrodestra di bloccare il voto nelle settimane scorse". 

"Il regolamento prevede il recupero delle spiagge libere, la riqualificazione di 18 chilometri di litorale, la valorizzazione degli edifici balneari storici e, soprattutto, l'abbattimento degli stabilimenti e delle strutture abusive. In questo modo restituiremo a tutti la vista del mare. Abbiamo fatto un altro passo importante in questa direzione. Nonostante ci siano persone che cercano di ostacolarci", aggiunge Raggi. 

Il Pua, per diventare realtà, dovrà essere ancora approvato dall'Assemblea capitolina

Le ruspe di Raggi abbattono lido abbandonato

Proprio dalla Lega, sono arrivati i primi commenti: "Si è conclusa l'ennesima farsa portata avanti dai 5 Stelle per l'approvazione preliminare del Pua. Ci siamo opposti per ben 5 settimane con determinazione, nella speranza di far capire come sarebbe stato giusto procedere. La loro delibera è incompleta senza alcuna condivisione con le associazioni né tantomeno con la cittadinanza", ribattono Monica Picca capogruppo Lega Salvini nel X Municipio ed il consigliere Luca Mantuano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Andrea Bozzi, capogruppo autonomista nel parlamentino di Ostia, aggiunge: "Ho votato contro l'approvazione della Delibera sul Pua perché in queste settimane, come abbiamo più volte denunciato, non c'è mai stata una volontà seria di approfondimento in Municipio X nè nelle Commissioni, nè in un confronto cittadino che si sarebbe potuto fare, soprattutto in virtù del decentramento delle spiagge che ci consentiva di farlo. Eppure questa maggioranza, totalmente succube del Campidoglio, ha preferito comportarsi come passacarte. Questo è un Piano nato male, che non ha una visione turistica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento