Ostia

Volley, Ecomet Marsciano-Roma Litorale Nautilus 3-0: lidensi ko

Capitan Razzi e compagne non sfruttano una buona occasione per smuovere la classifica

La Pallavolo Roma Litorale Nautilus torna con zero punti dalla trasferta umbra, ma con la consapevolezza di non aver sfruttato una buona occasione per smuovere ulteriormente la propria classifica. La Ecomet Marsciano ha voluto e ha ottenuto una meritata vittoria sul campo amico, ma la Nautilus almeno nel primo set ha dato l'impressione di poter competere alla pari con una squadra che ha sfruttato tutti gli errori commessi dalle lidensi: i soliti complimenti a fine partita da parte degli spettatori avversari fanno piacere ma sanno sempre di occasioni perse.

Coach Grechi analizza così la sconfitta: “La mia squadra deve sempre giocare almeno al settanta per cento per pensare di vincere, se, come oggi, viene a mancare l'apporto positivo di tre giocatrici che purtroppo hanno decisamente giocato sotto il proprio standard  le cose si fanno difficili. Marsciano ha gestito la partita al meglio e ha preso fiducia dopo il primo set che noi abbiamo sempre condotto fino al 21-18, poi palloni sbagliati da parte nostra hanno letteralmente consegnato il set alla squadra umbra.”

Il sestetto iniziale è composto da Genna – Razzi in diagonale, Rocci – Cesari al centro, Lozzi – Provaroni schiacciatrici, Folco libero. Il primo set, come detto sopra, vede una Nautilus incisiva e determinata su tutti i palloni, ma già si notano problemi in ricezione che limitano gli attacchi dei centrali: la solita Lozzi crea però grandi difficoltà nel campo avversario e diventa un punto di riferimento per Genna. Al secondo time out tecnico la Nautilus è avanti 16-12, ma Marsciano non demorde e comincia a contrastare il gioco delle lidensi fino ad arrivare sul 21 pari: si gioca quindi punto a punto ma due errori in ricezione e in attacco sono fatali alla Nautilus. Il set si chiude 25-23 per Marsciano

Nel secondo e terzo set Marsciano conduce sempre nel punteggio complice una ricezione della Nautilus molto deficitaria che non permette grandi scelte nel gioco d'attacco; Lozzi viene costantemente marcata dal muro avversario e quindi non riesce più a passare con continuità, Rocci sfrutta tutti i palloni che riesce a toccare sia in attacco che a muro ma non sono sufficienti per impensierire Marsciano.

Grechi interviene spesso con dei cambi sulle attaccanti ma le sue ragazze non riescono a reagire ed il risultato non è mai in discussione e a favore della squadra umbra. Ora bisogna già pensare alla prossima partita in casa dove la Nautilus affronterà la Sibillini Madebus squadra a zero punti in classifica: inutile dire che le ragazze di Grechi devono far esperienza della prova contro Marsciano per cercare una vittoria prima della pausa natalizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, Ecomet Marsciano-Roma Litorale Nautilus 3-0: lidensi ko

RomaToday è in caricamento