rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Ostia

Ostia, i vigilantes della Global Security senza stipendio da luglio

Ad oggi ogni guardia ha accumulato circa cinquemila euro di credito e nulla di buono si prospetta per i lavoratori

Le guardie giurate della Global Service Security srl di Ostia non percepiscono lo stipendio e i dovuti ticket sulla presenza dal mese di luglio scorso. La situazione è difficile. Ad oggi ogni guardia ha accumulato circa cinquemila euro di credito ma il senso di responsabilità per la sicurezza collettiva ha spint ugualmente i vigilantes a prestare servizio indebitandosi per la speranza che gli viene promessa ogni giorno: "Domani paghiamo".


"Anche a Roma esiste una speranza sindacale per chi si batte contro l'arroganza di chi si crede intoccabile e contro la connivente indifferenza di molti pubblici funzionari". Così, in una nota, il sindacato Roma Capitale Guardie Giurate - Sezione Commercio e Turismo - Privati.

"Ad oggi - prosegue la nota - nonostante la scrivente O.S. abbia dato notizia alla Prefettura, alla Questura e alla Direzione Territoriale del Lavoro sulla grave situazione economica-finanziaria, nulla di buono si prospetta per i lavoratori. Attendiamo perciò - conclude la nota - che la Prefettura, la Questura e quanti sono chiamati al rispetto delle norme facciano il loro dovere, per impedire che disinvolti comportamenti imprenditoriali, possano continuare a nuocere al buon nome della vigilanza privata romana". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, i vigilantes della Global Security senza stipendio da luglio

RomaToday è in caricamento