OstiaToday

Ostia, i vigilantes della Global Security senza stipendio da luglio

Ad oggi ogni guardia ha accumulato circa cinquemila euro di credito e nulla di buono si prospetta per i lavoratori

Le guardie giurate della Global Service Security srl di Ostia non percepiscono lo stipendio e i dovuti ticket sulla presenza dal mese di luglio scorso. La situazione è difficile. Ad oggi ogni guardia ha accumulato circa cinquemila euro di credito ma il senso di responsabilità per la sicurezza collettiva ha spint ugualmente i vigilantes a prestare servizio indebitandosi per la speranza che gli viene promessa ogni giorno: "Domani paghiamo".


"Anche a Roma esiste una speranza sindacale per chi si batte contro l'arroganza di chi si crede intoccabile e contro la connivente indifferenza di molti pubblici funzionari". Così, in una nota, il sindacato Roma Capitale Guardie Giurate - Sezione Commercio e Turismo - Privati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ad oggi - prosegue la nota - nonostante la scrivente O.S. abbia dato notizia alla Prefettura, alla Questura e alla Direzione Territoriale del Lavoro sulla grave situazione economica-finanziaria, nulla di buono si prospetta per i lavoratori. Attendiamo perciò - conclude la nota - che la Prefettura, la Questura e quanti sono chiamati al rispetto delle norme facciano il loro dovere, per impedire che disinvolti comportamenti imprenditoriali, possano continuare a nuocere al buon nome della vigilanza privata romana". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento