Ostia Ostia / Borghetto dei Pescatori

Ostia Antica: la benzina costa caro, cercano di rubarla e vengono arrestati

Due ladri di carburante, di 25 e 28 anni, sono stati arrestati questa notte dai carabinieri in località "Stagni di Ostia Antica". Questa mattina saranno giudicati con rito direttissimo

La crisi colpisce tutti, la benzina sale e due ragazzi di 25 e 28 anni, sono stati arrestati questa notte dai carabinieri in località Stagni di Ostia Antica proprio per aver tentato di rubare del carburante. Questa notte, alle ore 3:00 circa, nel transitare in via Canale dei Pescatori, l’attenzione dei militari è stata catturata dalla presenza di un giovane che sostava con atteggiamento sospetto in prossimità di un vivaio. I militari si sono avvicinati per effettuare il controllo ma, l’uomo è apparso subito nervoso e preoccupato. Infatti, ad un metro da lui, celate in un fosso, i carabinieri hanno rinvenuto due taniche contenenti 80 litri di carburante ed un tubo di gomma. Quando si è visto scoperto, il giovane ha ammesso le sue colpe dichiarando di aver rubato quel gasolio unitamente ad un complice italiano, nel vicino vivaio. Le immediate ricerche, hanno permesso di rintracciare quest’ultimo poco distante. I.G. 25enne di nazionalità romena e T.R. 28enne commerciante romano, entrambi incensurati, sono stati arrestati con l’accusa di furto in concorso in flagranza. Questa mattina saranno condotti nelle aule del Tribunale di Ostia dove saranno giudicati con rito direttissimo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia Antica: la benzina costa caro, cercano di rubarla e vengono arrestati

RomaToday è in caricamento