Ostia Ostia / Piazza della Stazione Vecchia

Ostia, per salvare 'Approdo alla Lettura' si incatena davanti al X Municipio

Tullio Catalano ha appeso sotto al Municipio dove si è incatenato per salvare la storica manifestazione culturale una serie di cartelli di protesta

“Non chiudete Approdo alla lettura”. E' questo l'appello lanciato da Tullio Catalano che per anni ha gestito la storica manifestazione culturale. Catalano, che attende da 9 mesi una risposta da parte dell'Amministrazione del X Municipio per la riapertura di 'Approdo alla Lettura' si è incatenato davanti la sede di piazza della Stazione Vecchia, ieri alle 12.

I CARTELLI - Dietro di lui una serie di cartelli che ne espongono anche il pensiero. “Ho sempre pagato e voglio continuare a farlo”, “Noi le regole le rispettiamo, voi?”, si legge. La manifestazione da 15 anni porta sul Pontile di Ostia eventi di altissimi spessore e tanti libri. Catalano ha annunciato che proseguirà nella sua protesta fino a quando non sarà ricevuto da Alfonso Sabella, delegato per il sindaco Ignazio Marino per il X Municipio.

LA STORIA - L'undici febbraio scorso, infatti, dopo una ordinanza firmata dal Sindaco sono stati messi i sigilli ad 'Approdo alla lettura' perché "attivato abusivamente". Già il 21 agosto 2013 i vigili urbani avevano posto i sigilli al tendone-libreria per "occupazione abusiva di suolo pubblico", fu la motivazione dell'ordinanza che seguiva di pochi giorni quella di sgombero, firmata da Rodolfo Murra, l'avvocato del Campidoglio ed ex direttore del X Municipio di Roma, messo a Ostia dal sindaco di Roma Ignazio Marino. 

Stesso discorso nel 2014 chiuso per presunti "abusi edilizi". I cittadini protestarono contro il provvedimento e partì una raccolta di firme per la riapertura. Tullio Catalano, titolare de 'Il Librario Sas', società che gestisce lo spazio di Approdo, fece ricorso al Tar e protestò con uno sciopero di fame e di sete. La battaglia continua e 'Approdo alla Lettura' però resta chiuso e in attesa di risposte.

DA DE CRESCENZO AD AUGIAS - 'Approdo alla lettura' in questi lunghi anni di attività, per ciascuna delle stagioni ha offerto gratuitamente alla città non meno di cento eventi culturali affollati ogni sera da centinaia di spettatori ad ingresso libero.

Basta ricordare i tanti scrittori che, sul Pontile, hanno presentato le loro opere: Luciano De Crescenzo, Corrado Augias, Giovanni Floris, Maria Rita Parsi, Cinzia Tani, Fabio Campoli, Federico Rossi, Nino Frassica, Federico Moccia, Mario Tozzi, Massimo Lugli e tanti altri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, per salvare 'Approdo alla Lettura' si incatena davanti al X Municipio

RomaToday è in caricamento