Ostia Ostia

Ostia: il tritovagliatore sarà acceso, tratterà solo rifiuti del X Municipio. Incerti i tempi di utilizzo

La minisindaca Giuliana Di Pillo ha spiegato che l'impianto tra Ostia Antica e Dragona sarà acceso ma tratterà solo i rifiuti del X Municipio

Il tritovagliatore di Ostia pronto ad entrare di nuovo in funzione. Il macchinario mobile, trasferito da Rocca Cencia e già impiegato nel periodo natalizio del 2017, può tornare utile vista l'emergenza dopo l'incendio al Tmb Salario, per buona pace dei residenti della zona artigianale-industriale, tra i centri abitati di Ostia Antica e di Dragona.

Più volte Ama, X Municipio e Comune hanno spiegato che il centro di via dei Romagnoli sarà utilizzato solo per impellenti necessità, e questa lo è. A differenza dell'anno scorso, però, dove la comunicazione del Movimento 5 Stelle fu ambigua e ricca di contraddizioni (qui l'articolo), questa volta i pentastellati, forse perché pungolati da una interrogazione presentata da Forza Italia, hanno deciso di giocare a carte scoperte. 

"Dopo gli allarmismi degli ultimi giorni, abbiamo deciso di fare chiarezza - ha esordito la mini sindaca di Ostia Giuliana Di Pillo - L'incendio del Tmb Salario ha oggettivamente prodotto, in tutta la città, una emergenza non prevedibile che ci vede tutti coinvolti e che va governata fino a quando non verrà trovata una soluzione. Il tritovagliatore sarà messo in funzione per gestire solo ed esclusivamente i rifiuti del nostro territorio. Non ci sarà nessun aumento di mezzi pesanti sulle strade, nessun cattivo odore, nessun problema di inquinamento ambientale".

"Il tritovagliatore non tratta biologicamente i rifiuti, la sua funzione è quella di sminuzzare e separare, dunque non stiamo parlando di una discarica, né tanto meno di un deposito rifiuti permanente. A fronte di quello che è successo al TMB Salario, abbiamo due possibilità: contribuire nel nostro piccolo ad arginare un problema o rifiutarci di farlo ben sapendo che ciò comporterà anche per il nostro municipio, un'emergenza rifiuti", ha aggiunto Di Pillo che nei giorni scorsi è stata in stretto contatto con il presidente di Ama Lorenzo Bagnacani e l'assessore all'ambiente di Roma Capitale Pinuccia Montanari

"Fin quando starà qui nel nostro territorio, il tritovagliatore tratterà solo i rifiuti del X Municipio. Il macchinario non è ancora acceso, la sarà quando Ama e Comune decideranno dove finiranno poi i rifiuti", ha concluso. A preoccupare, come ha sottolineato anche la capogruppo municipale di Forza Italia Maria Cristina Masi, sono i tempi. "La fase emergenziale non è definita e può durare diverso tempo". 

Un tempo, tuttavia, che sarà ad ogni moto limitato come ribadito dall'assessore all'ambiente Alessandro Ieva: "Usarlo è un vantaggio per il nostro territorio. Ci permetterà, in questa fase di emergenza rifiuti, di trattare l'indifferenziata e così da tenere le strade meno sporche evitando accumuli di rifiuti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: il tritovagliatore sarà acceso, tratterà solo rifiuti del X Municipio. Incerti i tempi di utilizzo

RomaToday è in caricamento