Ostia

Ostia, parte il progetto “Teatro in Vernacolo”

È stato presentato questa mattina nell'Aula Consiliare "Massimo di Somma" presso il XIII Municipio, il progetto "Teatro in Vernacolo", a cura del Teatro Stabile di Ostia Antica

“Si tratta – ha spiegato Corrado Croce, direttore artistico del Teatro Stabile di Ostia Antica- di un progetto,  che attraverso la messa in scena di spettacoli, ha lo scopo di riproporre il Teatro Popolare Romano, rivissuto dalle commedie in vernacolo di Petrolini e Durante. Il primo spettacolo, “La Scoperta dell’America”, sarà in scena dal 26 novembre. La chiave di lettura di questo progetto è senz’altro la comicità avulsa da volgarità e da linguaggi violenti, con un ritorno a valori oggi per lo più assopiti o dimenticati. Lo spettacolo – ha continuato Croce – è adatto a tutte le età ed è fruibile da un pubblico di qualsiasi estrazione culturale e sociale”.

“Il Teatro Stabile di Ostia Antica – ha fatto sapere Salvatore Colloca, Delegato Cultura XIII Municipio – propone un progetto interessante che ha come centralità un aspetto culturale di altissimo livello”. “C’è una rielaborazione del linguaggio – ha aggiunto Monica Picca, Presidente Commissione Cultura XIII Municipio – con il recupero del dialetto. È una scoperta di un patrimonio culturale e linguistico importante che spero  possa essere tramandato ai più giovani”. “Un arricchimento culturale per il territorio – ha concluso Francesco Spanò, Consigliere XIII Municipio – che porta alla scoperta della cultura romana”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, parte il progetto “Teatro in Vernacolo”

RomaToday è in caricamento