OstiaToday

Stadio della Roma, il X Municipio chiede investimenti per Ostia e Dragona

La Memoria Giunta del X Municipio: "Potenziamento Roma-Lido, adeguamento asse viario e ponte di Dragona"

La Giunta del X Municipio, guidata dal presidente Andrea Tassone, ha approvato questa mattina una memoria sul nuovo stadio della AS Roma e l’urbanizzazione dell’area dell’ex ippodromo di Tor di Valle. Nello specifico, la Giunta del parlementino lidense ha chiesto al sindaco Ignazio Marino di considerare gli investimenti opportuni per l’adeguamento dell’asse infrastrutturale Roma Eur – Ostia.  

Il documento considera la costituzione della Città Metropolitana e il ruolo attivo che sempre più i Municipi hanno nel definire la progettualità e le strategie di sviluppo; sottolinea che l’intervento per la realizzazione del nuovo stadio della AS Roma si incastonerà nel quadrante sud occidentale romano, costituente il sistema territoriale della città costiera, della quale il territorio del X Municipio fa parte.

“Sono necessari – si legge nella memoria della Giunta del X Municipio – l’ammodernamento e il potenziamento della Roma-Lido, che deve essere effettivamente elevata a linea metropolitana; l’adeguamento dell’asse viario via del Mare-via Ostiense, dall’Eur a Ostia, con la realizzazione dei relativi svincoli e degli innesti con i diversi quartieri del X Municipio; la realizzazione del ponte di Dragona, nodo fondamentale di collegamento tra la Fiera di Roma e l’entroterra del X Municipio, un progetto di fattibilità già redatto nei primi anni 2000, e la realizzazione di un’infrastruttura del trasporto pubblico su ferro che risolva la carenza di connessione trasversale dell’asse della via Cristoforo Colombo con il Tevere e Fiumicino”.

“A questo si vanno ad aggiungere le tematiche relative al rischio idrogeologico e al rapporto dell’intervento con il sistema fluviale – si legge ancora nella memoria della Giunta del X Municipio, approvata questa mattina – in modo da non appesantire ulteriormente il bacino del Tevere e la rete idrografica del territorio, già interessato dal rischio di alluvioni e allagamenti nell’entroterra e di esondazione nella tratta finale dell’asta fluviale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono certo che il sindaco Ignazio Marino non escluderà il nostro territorio dal dibattito e dal confronto su quest’opera strategica per la città – ha detto il presidente Tassone –. Il X Municipio è estremamente coinvolto nel processo di sviluppo dell’area dell’ex ippodromo di Tor di Valle per la contiguità territoriale. E’ necessario e improcrastinabile, al di là delle opportunità turistiche e ricettive che si verranno a creare, risolvere le criticità infrastrutturali che caratterizzano l’intero quadrante sud occidentale della città, per tradurre l’investimento privato in consistenti opere pubbliche a favore dei 250 mila residenti del X Municipio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento