Ostia

Sicurezza Idrogeologica nel X Municipio, Sel: "Il CBTAR intervenga"

I Circoli di "Sinistra Ecologia e Libertà" del X Municipio esprimono preoccupazione per la condizione in cui versano i canali di bonifica

I Circoli di “Sinistra Ecologia e Libertà” del X Municipio, il Municipio di Roma con il più alto indice di rischio idrogeologico, esprimono preoccupazione per la condizione, spesso di abbandono, in cui versano i canali di bonifica adibiti alla raccolta e al deflusso delle acque piovane. Ingombri, cumuli di spazzatura galleggiante e rottami di ogni natura rischiano di bloccare il lavoro delle pompe idrovore. 

"Le segnalazioni dei cittadini e delle associazioni, le foto che ci hanno inviato, sono le prove più evidenti che testimoniano l’assenza di interventi significativi per garantire il regolare deflusso delle acque soprattutto nei momenti, sempre più frequenti, di pioggia intensa. Cumuli di sterpaglie, materiale proveniente da sfalci, potature abbandonate sulle sponde e spazzatura di ogni natura costituiscono pericolosi ostacoli al deflusso delle acque stesse", scrivno in una nota congiunta Lorenzo Moreschi, Coord. Circolo SEL “Litorale Romano”, Marco Possanzini, Coord. Circolo SEL “Casa della Sinistra X Municipio” e Leonardo Ragozzino, Coord. Circolo SEL “Ostia Levante Ponente”. 

I Circoli di “Sinistra Ecologia e Libertà” del X Municipio chiedono all’Amministrazione Municipale di "vigilare ed intervenire con sollecitudine al fine di garantire interventi tempestivi e cautelativi. Contestualmente chiedono al CBTAR di intervenire prontamente al fine di rimuovere gli ingombri e la flora che soffoca progressivamente i canali di drenaggio delle acque piovane". 

SEL X Municipio chiede inoltre al CBTAR di "monitorare con periodicità e attenzione la condizione dei canali di bonifica e delle pompe idrovore. In attesa della realizzazione delle opere per la messa in sicurezza idrogeologica del nostro territorio, in attesa di un opera di ricalibratura dei suddetti canali, chiediamo che il CBTAR intervenga rapidamente con un’opera di manutenzione dell’esistente per evitare il ripetersi di allagamenti ed esondazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza Idrogeologica nel X Municipio, Sel: "Il CBTAR intervenga"

RomaToday è in caricamento