Martedì, 22 Giugno 2021
Ostia

Ostia: sagome disegnate sull'asfalto, così gli studenti risvegliano le coscienze dei cittadini

Sei sagome che richiamano quelle tracciate dai poliziotti nei film americani sono apparse durante la notte ad Ostia

Sei sagome disegnate ad Ostia che richiamano quelle tracciate dai poliziotti nei film americani sono apparse durante la notte in piazza Quarto dei mille, piazza del mercato, piazza Anco Marzio, Biblioteca, Pontile, Stazione Lido centro e al Mercato di Orazio dello Sbirro. 

E' l'operazione Hostia messa in atto dai giovani studenti dell’Istituto Europeo di Design: "Ostia è un posto come gli altri, soltanto più diffamato e meno valorizzato", queste sono le prime parole che si possono leggere dal sito degli studenti che vede come intestazione la parola latina Hostia, la quale si traduce in 'vittima'. Sei sono le sagome apparse nella notte, sei sono le spiegazioni presenti sul sito, sei sono i punti sui quali si vuole far riflettere l'opinione pubblica: rispetto, il patriottismo, l’orgoglio, la credibilità, i gloriosi tempi passati di Ostia, la voglia di ogni singolo cittadino di lottare per il bene del proprio municipio.

Ostia diventa quindi la vittima della situazione, Ostia è la vittima della situazione. "L'esigenza di non volersi sentire più in difficoltà nel dover dire di venire da Ostia, una difficoltà dettata dagli strani pensieri e le domande assurde, che gli abitanti degli altri comuni romani, e d'Italia nutrono nei confronti del X Municipio". 

Nasce così l'idea da dei giovani ragazzi che vivono attivamente il territorio e che vogliono aiutarlo a brillare per i suoi colori e per le sue bellezze, così un'esigenza trova sfogo in un'azione che vuole aiutare a riqualificare l'immagine di Ostia: "I materiali utilizzati non ledono al suolo pubblico, sono temporanei e di naturale rimozione".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: sagome disegnate sull'asfalto, così gli studenti risvegliano le coscienze dei cittadini

RomaToday è in caricamento