Ostia Ostia

Roma – Lido, ripreso il servizio: aperta una commissione d'inchiesta

Il macchinista è stato dimesso ieri sera, mentre il capotreno è ricoverato in osservazione per ferite lievi. Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio ha indicato nell'obsolescenza della linea le cause del problema

E' ripreso regolarmente questa mattina alle 7,20 il servizio sulla ferrovia regionale Roma – Lido, rimasta bloccata ieri, per l'incidente di martedì sera, nel tratto compreso tra Lido Centro e Colombo.

Dopo i rilievi, durati per tutta la mattinata di ieri, nel pomeriggio sono iniziate le operazioni di recupero dei convogli coinvolti nell'incidente. Per quanto riguarda la situazione dei due feriti, il macchinista è stato dimesso ieri sera, mentre il capotreno è ricoverato in osservazione per ferite lievi. L'azienda Atac ha attivato una commissione di inchiesta interna per individuare le cause dell'evento.

Non sono mancate le polemiche. In particolare Alessandro Onorato, capogruppo Udc in Campidoglio ha indicato nell'obsolescenza della linea le cause del problema. “Si tratta dell’ennesimo e serissimo campanello d’allarme rispetto ad una situazione che si è fatta insostenibile ormai da anni. Le crescenti esigenze di mobilità di un intero quadrante di Roma, oltre 350.000 abitanti, si scontrano con i limiti di una linea ferroviaria ferma strutturalmente al dopoguerra. L’urgenza di intervenire e di garantire l’incolumità degli operatori e dei passeggeri è incompatibile con i tempi di intervento annunciati un mese fa dalla Regione”.

Continua Onorato: “La responsabilità di questo incidente non sta nel maltempo. Mi domando: cosa sarebbe successo se il deragliamento fosse avvenuto in un orario di punta del servizio? Incidenti del genere sono la diretta conseguenza di impianti fatiscenti e inadeguati. Materiali obsoleti, illuminazione insufficiente e mancanza di appropriate comunicazioni terra-treno sono solo alcune delle criticità di cui soffre la linea. Sono problemi vecchi di anni, mai risolti, rispetto ai quali nel passato si è preferito gettare fumo negli occhi dell’utenza con l’introduzione di qualche treno Caf”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma – Lido, ripreso il servizio: aperta una commissione d'inchiesta

RomaToday è in caricamento