Mercoledì, 22 Settembre 2021
Ostia

Ostia, Senatrice Anitori: "Fermare le inutili scogliere della Regione Lazio nel mare di Roma"

La colata di cemento programmata è di ben otto scogliere lunghe 200 metri l'una

La Senatrice Fabiola Anitori, biologa da sempre sensibile alla tutela dell'ambiente, si è attivata nel tentativo di evitare un'inutile quanto dannosa ed onerosa colata di cemento nel mare di Ostia, tali interventi infatti sono ormai "datati" ed esclusi ovunque e sembrano piacere soltanto alla Regione Lazio. 

Al progetto dei 'pennelli' si oppongono tutti i soggetti operanti sul litorale romano. "La colata di cemento programmata è di ben otto scogliere lunghe 200 metri l'una, che interesserebbero un tratto di 4 km di costa dei quali 3 km non sono neanche interessati dal problema dell'erosione. L'effetto di questi 8 "pettini" invece si farebbe sentire sulle spiagge di Castel Fusano e del SIC (Sito d'Interesse Comunitario) di Castel Porziano ed andrebbe a sconvolgere, se non a distruggere interi habitat dove vivono flora e fauna", scrive la Anitori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, Senatrice Anitori: "Fermare le inutili scogliere della Regione Lazio nel mare di Roma"

RomaToday è in caricamento