Ostia Ostia / Via Giovanni Amenduni

Ostia, tutti pazzi per il Raduno Nostalgia tra ricordi e vecchie glorie

Una festa variopinta per il secondo raduno, ufficiale, nostalgico e la prima edizione del 'Derby della Nostalgia'. Al centro sportivo dell'Ostiamare hanno sfilato in tanti da Taddei a Chevanton, passando per Silenzi e Poggi

Foto dalla pagina Facebook 'Serie A Operazione Nostalgia'

Riganò, Chevanton, Giacomazzi, Di Biagio, Ballotta, Chimenti, Pizarro, Taddei, Tovalieri, Silenzi, Poggi, Cesar e Flachi. Sono solo alcuni dei calciatori che hanno partecipato al secondo Raduno Nostalgia. Una festa con i miti del calcio di un tempo.

Maglia con l'hashtag #machenesanno, cori, ole, salti e gol. Un pomeriggio di fantastica nostalgia sul litorale romano. E se l'anno scorso piazza San Babila, a Milano, si colorò con maglie anni '90, quest'anno è Ostia ad abbracciare la festa organizzata da Andrea Bini, creatore della pagina Facebook 'Serie A Operazione Nostalgia'. Nel centro sportivo dell'Ostiamare, in via Amenduni, quasi 2mila persone hanno visto sfilare i loro beniamiani che poi hanno anche disputato una partita amichevole.

Un "tutto esaurito d'altri tempi". Sulla pagina Facebook 'Serie A Operazione Nostalgia' Andrea, oltre a postare foto amarcord e video di ex calciatori, ha ormai tirato su una tribù di oltre 330mila nostalgici.

"È nato tutto da una semplice idea, una folle idea che con il passare dei mesi è diventata più che un sogno. Oggi ad Ostia è andato in scena la prima edizione del 'Derby della Nostalgia'. Ringrazio tutti quelli che sono stati presenti con noi e tutti quelli che ci seguiranno sulla pagina", dice Andrea. Una vera e propria comunità che ha già premiato Rino Gattuso per la sezione calciatori e Carletto Mazzone tra gli allenatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia, tutti pazzi per il Raduno Nostalgia tra ricordi e vecchie glorie

RomaToday è in caricamento