menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna dell'anno 2014: premiata la giornalista che combatte la mafia di Ostia

Premiata Federica Angeli de "La Repubblica" che racconta il malaffare presente nel litorale romano

In occasione della Giornata internazionale della donna, si è svolta questa mattina la cerimonia del “Premio Donna dell’anno 2014” del X Municipio di Roma Capitale, nella sala consiliare in piazza della Stazione vecchia 26 a Ostia. Dieci le donne che sono state insignite del riconoscimento a seguito delle segnalazioni pervenute, mentre il Premio Donna dell’anno del X Municipio di Roma Capitale è stato conferito alla giornalista de “La Repubblica” Federica Angeli.

“Per i meriti espressi in ambito lavorativo dove ha dimostrato onestà intellettuale e coraggio nel combattere il sopruso e il malaffare. Ha portato sempre avanti, e continua a farlo, i valori in cui crede che devono essere un faro per tutti – ha detto la presidente della commissione consiliare delle elette del X Municipio di Roma Capitale Monica Schneider –. Come lei stessa ha scritto ‘Vivere nella legalità è una libertà irrinunciabile’. Lei lo fa con orgoglio e a testa alta, anche a rischio della sua stessa vita. A nome della commissione consiliare delle elette del X Municipio di Roma Capitale, sono felice di consegnare il Premio Donna dell’anno 2014 alla giornalista de ‘La Repubblica’ Federica Angeli”.

“Oggi siamo qui a celebrare il coraggio, la professionalità, l’alta caratura umana e personale di chi, come Federica Angeli giornalista de ‘La Repubblica’, ha dimostrato passione, determinazione e caparbietà nello svolgere il proprio lavoro tanto da mettere a repentaglio la sua stessa vita – ha dichiarato il presidente del X Municipio di Roma Capitale Andrea Tassone –. Federica Angeli è un esempio e noi dobbiamo continuare ogni giorno ad impegnarci perché il suo lavoro non venga sprecato. La cerimonia di oggi vuole essere un invito ad impegnarci in prima persona, su tutti i fronti. Nel nostro quotidiano siamo chiamati non solo a promuovere i diritti delle donne, ma a far comprendere che l’affermazione di un diritto, anche del più piccolo, vuol dire migliorare la vita di ognuno di noi. Come uomo prima di tutto, e come presidente di questo Municipio poi, sono fermamente convinto che il livello di una società civile si possa misurare solo nell’uguaglianza dei sessi. Colgo l’occasione per fare gli auguri a tutte le donne, non oggi, ma domani e sempre a prescindere dall’8 marzo”.

I dieci riconoscimenti sono stati assegnati a:
Manuela Campitelli, presidentessa dell’associazione Punto D.
Anna Cirillo, fondatrice e responsabile della ludoteca L’isola del Tesoro di Ostia.
Paola Giomi, operatrice del Centro giovanile della parrocchia di San Carlo da Sezze.
Gabriella Luce, volontaria nel Centro paraplegici di Ostia.
Maria Rita Noviello, oncologa dell’ospedale Grassi di Ostia.
Alessandra Perlusz, presidentessa del comitato di quartiere Parco della Vittoria-Silvio Messina.
Cristina Piferi, funzionaria della Polizia locale di Roma Capitale del X Gruppo Mare.
Agnese Schiavon, presidentessa del comitato di quartiere di San Giorgio di Acilia.
Daniela Taliana, poetessa e promotrice dell’associazione Spazi all’arte.
Flora Tramontana, fondatrice del Centro per la vita di Ostia.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento