Ostia

Il 'dissidente' del PD Pippo Civati alla "Unità è Festa" di Ostia Antica

Intanto, al giro di boa la Festa fa registrare numeri da record: dibattiti seguiti mediamente da un centinaio di persone a sera, 50mila cappelletti venduti e circa 30mila presenze

Il 'dissidente' del PD Pippo Civati ieri sera ha appassionato la platea di "Unità è Festa" di Ostia Antica. Nel corso del dibattito intitolato "La Sinistra è bene comune", l'outsider per la corsa alla segreteria del partito ha parlato della sua contrarietà al governo delle 'larghe intese', del movimento giovanile "Occupy PD", della candidatura della 'pitonata' Daniela Santanché alla vice-presidenza della Camera e delle "Dieci cose buone per l'Italia che la Sinistra deve fare subito". Grande partecipazione e frequenti applausi da parte del pubblico, composto da circa 150 persone. Civati si è poi trattenuto con i militanti della Festa fino a tarda notte per parlare ancora di politica davanti a birra e patatine fritte.

"Credo sia un segnale importante che il popolo democratico consegna alla sua classe dirigente di riferimento - ha dichiarato Giovanni Zannola, segretario PD di Ostia Antica e consigliere del X Municipio - In questo preciso momento storico c'è bisogno di una forte innovazione. Sentiamo l'esigenza di un cambiamento vero e radicale, che giovani come Civati possono rappresentare. Sentiamo, soprattutto, l'esigenza di ridisegnare i confini della nostra azione politica e che siano essi stessi chiari davvero. Auspichiamo che il PD incarni il pensiero di una nuova sinistra e cioè che rispetti la missione per cui è nato. Nello stesso tempo, siamo convinti che questo possa accadere solo al termine delle lotte intestine tra correnti. Civati ha detto che la Libertà è un valore che a causa del gioco delle correnti scompare. Noi siamo convinti che la libertà per l'Italia sia molto più importante del manuale Cencelli."

Intanto, al giro di boa la Festa fa registrare numeri da record: dibattiti seguiti mediamente da un centinaio di persone a sera, 50mila cappelletti venduti e circa 30mila presenze, solo in base ai pasti distribuiti. Questa sera alle 21 si parlerà di femminicidio con Roberta Agostini - coordinatrice nazionale Donne Partito Democratico - e con alcune rappresentanti di associazioni di genere. Per quanto riguarda la programmazione artistica, alle 21 sul 'palco grande' Andrea Gentili presenta il suo ultimo cd “Tana libera tutti” con Francesco Di Giacomo del “Banco del Mutuo Soccorso”. Alle 22.30 sul 'palco piccolo' omaggio alle dive della musica leggera italiana con Anna Bello & Stefy Gamboni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 'dissidente' del PD Pippo Civati alla "Unità è Festa" di Ostia Antica
RomaToday è in caricamento