OstiaToday

Da Ostia mille km sui pedali, torna il “Veni, vidi…by bici”: quest’anno in dodici tappe

Dal litorale romano fino a Livorno, sabato 13 è partita la sesta edizione del tour che ha lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica 2alla donazione del sangue ed alla mobilità dolce"

Mille chilometri in giro per la penisola. Ha preso il via la sesta edizione di  “Veni, vidi…by bici”, l’iniziativa a cura dell’associazione Gruppo Donatori Volontari (FIAB – Ostia in bici) patrocinata dal Municipio X.

L'iniziativa

Giuseppe Di Lorenzo, presidente del gruppo Donatori Sangue Ospedale Grassi di Ostia, e Angelo Arelli, presidente dell’Associazione Ostia in bici, sono partiti alle 8 di sabato 13 giugno da piazza dei Ravennati con l’obiettivo di percorrere mille chilometri nella penisola. Il tour, che prevede dodici tappe, si concluderà con un rientro al litorale lidense, ma non prima di aver raggiunto città come Livorno, Firenze e Ravenna.

La mission

La sesta edizione di “Veni, vidi…by bici” arriva dopo la fasi più delicate nel contrasto al nuovo Coronavirus. E quindi, il suo messaggio, giunge ancor più forte. Infatti oltre che a promuovere la cultura ed il rispetto dell’ambiente questa iniziativa ciclistica è finalizzata a sensibilizzare l’opinione pubblica alla donazione del sangue. Un gesto altruistico in grado di salvare vite umane.

Nella città romagnola, il 17 giugno, è prevista anche la presenza dell’Assessore  municipale alla cultura e allo Sport Silvana Denicolò ed il presidente della Commissione Sport Alessandro Nasetti. ““Ostia in bici e gli amici del Gruppo Donatori di sangue - ha affermato Denicolò- nonostante il lungo periodo di quarantena, hanno lavorato a questo progetto affinché si potesse realizzare nonostante le restrizioni. Siamo particolarmente lieti di essere qui alla partenza per sottolineare l’ulteriore messaggio di cultura inteso come conoscenza del nostro straordinario territorio nazionale”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ostia e Ravenna

Il passaggio nella città romagnola non è causale. “E’ noto infatti – ha ricordato il Municipio X lanciando l’iniziativa – l’impegno dei ravennati nella grande opera di bonifica del territorio lidense”. E quindi, incontrare i due ciclisti proprio in Emilia Romagna, ha un significato particolare.  “E’ la prima volta in assoluto che si crea questa occasione – ha sottolineato Denicolò - una unione tra Ostia e Ravenna, due luoghi ricchi di storia e cultura”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento