OstiaToday

Ostia: bambino di sette anni punto in spiaggia da una siringa

Il ferimento è avvenuto sull’arenile di Ostia Ponente. Flavio Vocaturo PD AMA: “Non ci sono atti che dispongano la pulizia delle spiagge”

Una spiaggia libera di Ostia Ponente. Foto d'Archivio

Doveva essere un momento di svago all’aria aperta ed invece, per un bambino e la sua famiglia, la data di venerdì 12 giugno sarà difficile da dimenticare. La passeggiata sull’arenile, è stata segnata da uno spiacevole incidente.

La sicurezza nelle spiaggie

“Venerdì, intorno alle 18, un bambino di sette anni si è punto mentre giocava in una spiaggia ad Ostia ponente, davanti piazza Gasparri” ha fatto sapere Flavio Vocaturo, segretario del circolo PD Ama.  Dopo il ferimento accorso ad un adolescente lo scorso  8 giugno, ’episodio di cui si è stato vittima il bambino di sette anni, è suonato come l'ennesimo campanello d’allarme sulle condizioni in cui versano alcuni arenili lidensi. “Non c'e' nessun atto amministrativo che si occupi della pulizia e del decoro delle spiagge di Roma” ha commentato Vocaturo che ha inoltre associato l’accaduto all’assenza di spazi destinati ai bambini.

Pochi spazi per i bambini

In questo momento, nella capitale, le aree gioco continuano ad essere interdette. Lo sono ormai da tre mesi, ovvero da quando la Sindaca ha disposto, per contenere il nuovo Coronavirus la chiusura dei giardini pubblici. I parchi e le ville storiche nel frattempo hanno riaperto. Le aree ludiche invece ancora no. Ma la scuola è finita ed i bambini, terminata la didattica a distanza, hanno più tempo libero da dover impiegare. Magari proprio per giocare all’area aperta. A condizione però, che gli spazi fruibili siano anche sicuri. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La richiesta di dimissioni

“Pretendiamo che l'amministrazione chieda scusa al bambino e alla sua famiglia per quanto accaduto e che si prenda le sue responsabilità -ha concluso il segretario del circolo PD dell’Ama - presentando le dimissioni dell'assessore all'Ambiente del X Municipio".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento