rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Ostia Ostia  / Piazzale della Stazione del Lido

Un giro per Ostia sulla sedie a rotelle: “la passeggiata inclusiva” approda nel municipio X

L’appuntamento consente di sperimentare le difficoltà di chi si sposta in carrozzina

Il 23 giugno, davanti all’ingresso della stazione Lido Centro prende il via “la passeggiata inclusiva”. L’iniziativa, a Roma già sperimentata nel quartiere della Garbatella, approda anche ad Ostia.

L'appuntamento ad Ostia

“Non sarà proprio una passeggiata”, ha commentato Mirella Arcamone, la presidente della commissione politiche sociali del municipio X che ha invitato a cimentarsi nel percorso “per sperimentare cosa prova un amico con disabilità motoria”. Il tragitto, che prende avvio alle ore 18.30,  si conclude in piazza dei Ravennati, al pontile di Ostia. Un itinerario che si sviluppa per qualche centinaio di metri in una zona centrale, nel cuore del quartiere, ma che ugualmente non è scevro di difficoltà.

Il tema dell'accessibilità

“L’iniziativa s’iscrive in un percorso che è stato avviato dalla commissione politiche sociali e mira a migliorare l’accessibilità, intervenendo su questioni che riguardano tanto le barriere architettoniche quanto i parcheggi riservati alle persone con disabilità” ha spiegato l’assessora municipale Denise Lancia “siamo stati noi, infatti, ad invitare l’associazione Disabilty pride network ad organizzare una passeggiata solidale ad Ostia”.

Il fine dell'iniziativa

Com'è stato spiegato in occasione dell'appuntamento organizzato alla Garbatella, la finalità di chi organizza queste iniziative è duplice. Da una parte mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema della barriere architettoniche. Dall'altra confida nell'elaborazione di una proposta di delibera municipale che invita comune, regione e Stato italiano, a prendere delle misure concrete” aveva spiegato Carmelo Comisi il portavoce del Disabilty pride network. La tappa di Ostia arriva, dunque, dopo gli appuntamenti organizzati al Pigneto (municipio V) ed alla citata Garbatella (municipio VIII).

Un segnale d'attenzione

“Io ho iniziato a lavorare come medico in un centro rivolto a persone paratetraplegiche, sono stati vicepresidente dell’associazione italiana culturale sportiva paraplegici  e mi sono battuto per inserire una persona con disabilità fisica nella lista Gualtieri del municipio. Non posso quindi che essere soddisfatto per l’organizzazione d’ iniziative di questa portata, che servono a dare un segnale, a puntare l’attenzione sulle difficoltà che  persone che hanno le persone disabili” ha commentato il presidente Falconi. Chi volesse sperimentarle in prima persona, può recarsi il 23 in piazzale della stazione del lido. 


 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un giro per Ostia sulla sedie a rotelle: “la passeggiata inclusiva” approda nel municipio X

RomaToday è in caricamento