menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione 'Tramonto' a Ostia, i commenti di Zingaretti e Marino dopo gli arresti

Il Sindaco: "Desidero ringraziare e porgere le mie più vive congratulazioni alle Fiamme Gialle del Gico e del II gruppo Roma per l'operazione portata a termine oggi"

Affiliati e fiancheggiatori del clan Fasciani sono stati arrestati a Ostia e dintorni e imprese dei clan mimetizzate nell'economia legale del litorale laziale sono state smantellate dalla Guardia di Finanza di Roma su disposizione della Direzione distrettuale antimafia. 

Gli arrestati sono accusati a vario titolo di associazione per delinquere di stampo mafioso e trasferimento fraudolento di beni. I dettagli dell' operazione 'Tramonto' sono stati resi noti dal Comandante Provinciale Generale di Brigata, Ivano Maccani, e del Procuratore Aggiunto della Dda, Michele Prestipino Giarritta

Il sindaco di Roma, Ignazio Marino commenta così i fatti: "Desidero ringraziare e porgere le mie più vive congratulazioni alle Fiamme Gialle del Gico e del II gruppo Roma per l'operazione portata a termine oggi. Operazione che, a seguito delle indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Capitale, ha portato all'arresto di 16 persone legate al clan Fasciani di Ostia e al sequestro di beni per un valore di oltre 6 milioni di euro. La tutela della legalità rappresenta un obiettivo primario dell'Amministrazione capitolina. Per questo, sin dal nostro insediamento, abbiamo avviato con le forze dell'ordine numerose iniziative volte al contrasto della criminalità. Una collaborazione proficua che Roma Capitale intende portare avanti con impegno, nella consapevolezza che il confronto tra istituzioni sia uno strumento fondamentale nella lotta alle mafie".

Gli fa eco il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti: "E' stato assestato un altro duro colpo alle attività criminali e mafiose che stanno provando ad avvelenare l`economia del litorale romano da anni. Si tratta di un'operazione che segna il successo delle forze dell`ordine e della magistratura e che dimostra come, attuando un ferreo controllo del territorio e indagini scrupolose sulla provenienza di patrimoni e di esercizi commerciali, si possa estirpare il terreno fertile sul quale le organizzazioni mafiose tentano di mettere le radici".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
De Magna e beve

Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento