OstiaToday

'Municipi senza mafie': il parlamentino di Ostia da' attuazione al protocollo d'intesa

Il protocollo "Municipi senza mafie" ha durata triennale. L'associazione 'daSud' offrirà il supporto necessario

Ieri mattina il consiglio del X Municipio ha approvato la delibera per dare attuazione a quanto contenuto nel protocollo d'intesa “Municipi senza mafie”, promosso dall'associazione “daSud” e sottoscritto dal presidente Andrea Tassone il 18 novembre 2013, unitamente a tutti i presidenti dei municipi di Roma Capitale.

"Il documento – spiega il presidente della commissione Servizi Sociali del X Municipio Giovanni Zannola - contiene misure, indicazioni e direttive rivolte agli uffici municipali per contrastare le infiltrazioni criminali nel tessuto socio-economico del territorio e nelle strutture amministrative. Le aree di intervento sono cinque: appalti, corruzione, beni confiscati, gioco d'azzardo, formazione e istruzione. Per quanto riguarda la gestione degli appalti pubblici, ad esempio, si prevede l'obbligo da parte degli uffici di rivolgere richiesta di informazioni alla Prefettura in merito alle imprese coinvolte e di escludere da tutte le gare le aziende che risultino legate alle mafie."

Il protocollo, tra l'altro, prevede anche l'adozione di un piano di prevenzione contro la corruzione e la mappatura delle sale-gioco presenti sul territorio per limitare gli effetti devastanti del gioco d'azzardo, che determina spesso sofferenze familiari, economiche e sociali.

"Determinante è il capitolo relativo alla confisca dei beni mafiosi – prosegue Zannola - compito di chi amministra è fare in modo che le 'risorse' strappate alle organizzazioni criminali diventino una 'risorsa' per la comunità. Le proprietà confiscate vanno utilizzate per fini sociali, per creare occupazione e inclusione. Mentre i profitti delle attività riconvertite e i capitali mafiosi vanno destinati ai servizi sociali. Ho intenzione di farmi garante del rispetto degli impegni presi dal X Municipio con l'approvazione di questa importante delibera. Perché, come disse Peppino Impastato, 'la mafia è una montagna di merda'... e sul litorale si avverte ancora forte il cattivo odore."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il protocollo “Municipi senza mafie” ha durata triennale. L'associazione “daSud” offrirà il supporto necessario per la realizzazione degli obiettivi indicati e verificherà l'attuazione dei contenuti della delibera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento